Sunday, Aug. 9, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Nov 2018

|

 

Kenneth Kee e una mossa del nonno… Milionaria!

Kenneth Kee e una mossa del nonno… Milionaria!

Area

Vuoi approfondire?

Cash Game con blinds da capogiro e tornei dal buy-in proibitivo: le Triton Super High Roller Series di Jeju hanno realmente regalato brividi high stakes.

Nell’edizione di luglio, Kenneth Kee si è assicurato il Main Short Deck da 1.000.0000 HK$ (circa 110.000$), conquistando una prima moneta da 2.867.000$ dopo aver messo in riga ben 59 avversari.

Il professionista asiatico – udite, udite – ha ipotecato il successo grazie alla mitica e tanto bistrattata… Mossa del nonno!

Final table, 5 left.

Kee, forte di uno stack da circa 4.000.000 in chips, limpa 50.000 da Utg con AA. Alla sua sinistra c’è Mikita Badziakouski che spilla… KK! Il bielorusso (910.000 di stack) isola, committandosi, a 400.000.

In posizione di cutoff c’è Peter Jetten che ha QQ e uno stack pari a 2.200.000 (44x)…

…dopo qualche istante di riflessione, Jetten annuncia l’all-in!

La parola torna dunque a Kee che chiede info al dealer sull’importo e le mette tutte al centro. Badziakouski, un po’ interdetto, non può comunque tirarsi indietro: è showdown a 3!

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Easy Game? Tutt’altro. Il flop 689 regala più di un brivido, Kee è infatti l’unico a non avere clubs.

Ma il Dio del Poker decide di lasciare impunito il limp/shove e concede il pot a Kenneth su turn 8 e river 8.

Kee riuscirà dunque ad assicurarsi l’evento, battendo agilmente Cary Katz nell’heads-up conclusivo.

Piccola nota di colore: 3 mesi dopo, sempre al casinò di Jeju in occasione delle Triton, lo Short Deck ha colpito ancora, regalando un pot da 1.000.000$ al buon Rui Cao grazie allo stesso identico cooler!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari