Sunday, Jul. 12, 2020

Strategia

Scritto da:

|

il 7 Mar 2017

|

 

Le tre regole di Negreanu per superare una bad beat: “Non fare la vittima, non sei sfortunato”

Le tre regole di Negreanu per superare una bad beat: “Non fare la vittima, non sei sfortunato”

Area

Vuoi approfondire?

Siete dei giocatori che reagiscono male dopo una bad beat?

Forse vi conviene occupare qualche minuto guardando un video pubblicato da Daniel Negreanu sul suo canale YouTube.

Negreanu (nel filmato che vi proponiamo in fondo a questo articolo) si rivolge ai principianti e non solo, spiegando come bisogna vivere le bad beat nel poker.

Ecco come introduce il suo discorso il player che ha vinto più soldi di tutti nella storia dei tornei live: “Vi hanno appena scoppiato gli assi con 9-2 off?

Sappiamo tutti che se gli avversari fanno sempre certe orribili giocate è una buona cosa per il lungo termine, ma i più brutti colpi persi possono essere deleteri per il nostro stato psichico“.

A volte basta una mano per condizionare in negativo un intero torneo. Per evitare dei dannosissimi tilt, segnatevi allora i tre consigli di Negreanu:

Il primo consiglio che do è… Non fare la vittima! Nessuno vuole sentire i tuoi racconti di mani sfortunate. Non interessano, non c’è niente di interessante, sono noiosi.

Piuttosto chiediti come hai fatto a ritrovarti in quella mano con 17 bui partendo con uno stack di 100… O magari hai giocato male perfino quell’ultima mano con i kappa?

Non sei sfortunato. Nessuno lo è. Concentrati solo sugli eventuali errori che hai commesso. Se non ce ne sono, ottimo!

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il secondo consiglio di Negreanu può sembrare una stupidaggine ma è da provare: “Sei precipitato nel count e rischi di uscire da un torneo? Fai tre respiri profondi. Può sembrare ridicolo ma funziona.

Identifica i tuoi pensieri, le tue emozioni e le tue reazioni fisiche. Magari uno stupido ha compromesso il tuo torneo e tu sei arrabbiato. Il cuore ti batte forte“.

A questo punto arriva il terzo consiglio: “Devi essere presente. Scegli come vuoi sentirti ora. Vuoi continuare ad essere arrabbiato o preferisci concentrarti e rilassarti?

Lasciati alle spalle le mani perse, dal punto di vista emotivo (non tecnico). Se fai un errore, prendi nota e vai avanti. Cerca poi di giocare perfettamente ogni singola street di tutto il resto del torneo“.

Negreanu è convinto che la sua filosofia sia quella giusta, non solo nel poker ma anche nella vita: “Tutto ciò vale anche nella quotidianità.

Se trovate un semaforo rosso, se la ragazza vi molla… Imparate a lasciar perdere, a non rimuginare troppo e a vivere il presente. Siate ottimisti e positivi“.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari