Sunday, Feb. 23, 2020

Strumenti

Scritto da:

|

il 5 Feb 2016

|

 

La guida a SnowieApp, la nuova app di Hold’Em Manager e Poker Snowie

La guida a SnowieApp, la nuova app di Hold’Em Manager e Poker Snowie

Area

Vuoi approfondire?

In questi ultimi giorni sono trapelate due importanti novità in casa Hold’Em Manager: i primi anticipi sulla futura terza versione del software e il rilascio di una nuova app in collaborazione con Poker Snowie per aiutarci a rendere inexploitabile il nostro gioco.

Per quanto riguarda HM3 non possiamo dire più di quanto già riportato i giorni scorsi, almeno finché non uscirà una versione utilizzabile del programma.

Possiamo invece approfondire il discorso della SnowieApp che ha incuriosito molti dei nostri lettori, cercando di addentrarci, nei limiti concessi dal Free Trial, in tutte le possibilità che il programmino ci offre.

Ecco quindi la mini guida a SnowieApp per tutti quelli che ne vogliono sapere di più.

Panoramica

Nella prima sezione dell’applicazione troviamo i filtri di stake, data ed account, oltre a quelli utilizzati di recente e quelli più approfonditi, per specificare meglio il dominio della nostra analisi.

Immediatamente sotto troviamo la panoramica del nostro gioco: il primo box a sinistra ci dice il bilancio delle mani analizzate: vincite nette, bb/100, mani, azioni effettuate, frequenza e costo degli errori commessi e quanti di essi sono gravi.

Nel box a destra abbiamo la valutazione da 0 a 100 di SnowieApp, overall, ultime 2.500 e ultime 500 mani. La colonna “Vs.” a destra indica i miglioramenti o i peggioramenti rispetto all’overall.

Sotto si trova il grafico “results by hand” che non è molto diverso dal classico grafico di HM2: linea delle non-showdown, linea EV adjusted che considera il valore atteso delle nostre giocate ignorando l’esito effettivo degli all in, linea net won -i soldi che avete effettivamente vinto- e la nuova sEV Adjusted, il grafico che indica il nostro EV stimato se avessimo giocato come suggerisce SnowieApp.

Ricerca dei Leak

analisnowie3

Arriviamo ad “Error Summary“, la parte importante del programma: possiamo trovare gli errori rilevati da Snowie classificati per street o per tipo di errore. Selezionando uno dei risultati che compare possiamo applicarlo come filtro per analizzare tutte le mani di quel tipo, ad esempio “River” -> “Major Errors”.

Se non abbiamo filtri impostati, sotto ad “Error Summary” compare la tab “Balance” che ci segnala i pattern che possono essere exploitati dagli avversari. In “Overview” troviamo i dati essenziali, le aree da migliorare e perché si rivelano degli errori, possiamo cliccare su una di queste voci per filtrare le mani in questione.

Nella tabella “Details” vediamo invece di quanto le nostre frequenze si discostano dal “100%” ottimale di Snowie, quindi se preflop chiamiamo 138% significa che chiameremo con una frequenza del 38% maggiore rispetto a quella ottimale. Anche qui possiamo cliccare su ogni voce che ci interessa per impostarla come filtro.

Ora scendiamo (in alto dovremmo visualizzare il filtro applicato) e troviamo le sezioni “Sessions” e “Hands” che non necessitano introduzioni. Se vogliamo analizzare gli errori commessi in una sessione precisa la selezioniamo dalla prima tabella aggiungendo anche la sessione all’elenco dei nostri filtri.

Analisi mani

Eccoci al capitolo “Hands”, il succo del programma: possiamo ordinare le mani per Holecards, Board, Posizione, Vincita/perdita netta, +/- bb, e -probabilmente le più utili- sEV e SA che indicano la valutazione dell’errore da parte dell’App. Clicchiamo su una mano per analizzarla.

Scegliamo se vederla tramite “Hand Viewer” o “Replayer“. Nel primo caso gli errori verranno segnalati alla destra delle nostre actions con un (!) di colore proporzionale alla gravità dell’errore, nel Replayer verrà segnalato nell’interfaccia in alto.

Quando incappiamo in un errore possiamo cliccare sul (!) di Hand Viewer o su “show details” del replayer per analizzarlo, ci si aprirà un’interfaccia che suggerisce la mossa o le mosse correttamente bilanciate più indicate in rapporto alla size effettuata o, se diversa, a quella suggerita da Snowie.

analisnowie

Ed ora? Possiamo analizzare la mano in maniera più approfondita cliccando il quadratino corrispondente ad una nostra action sull’Hand Viewer o sulle nostre holecards sul replayer per aprire la sezione “Show Range Advice” dove SnowieApp ci mostra con quali mani effettuare quali move, secondo la GTO strategy contenuta nell’intelligenza artificiale.

Da questa pagina possiamo impostare la Bet Size sul lato destro, oppure cliccare sulle barre a sinistra per espandere il nostro range e vedere le singole mani che dovremmo giocare.

analisnowie2

Ma su cosa basa Snowie App i suoi calcoli? Ovviamente sui range avversari, ridotti street by street a seconda dell’interpretazioni delle loro azioni secondo l’App.

Ad esempio un giocatore chiama preflop un raise OOP solo con JJ, QQ, KK e AQs e checka sul turn 23AJ dopo un check-check al flop. A questo punto Snowie suppone che un secondo check lo farebbe esclusivamente con le sue poche combo di QQ e KK, mentre con AQs e JJ punterà sempre, ed il suo range al turn verrà automaticamente ridotto.

Ovviamente questo non è sempre vero, ma è solo l’analisi di un gioco teoricamente corretto da parte del nostro avversario (nella mano in questione infatti oppo gira A7).

Ad ogni modo, che la lettura di Snowie sia corretta o no, fornisce ottimi spunti di riflessione e consigli su come aggiustare il nostro gioco, cosa che (per fortuna) nessun software può fare in automatico.

Il nostro giudizio finale quindi risulta molto positivo, SnowieApp è un ottimo aiutante per raffinare il nostro gioco e renderci difficilmente exploitabili, imparando allo stesso tempo come può essere possibile exploitare i nostri avversari.

Provatelo anche voi e dateci il vostro giudizio! 🙂

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari