Wednesday, Dec. 2, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 13 Ott 2013

|

 

Giada Fang: “Vi spiego come giocare i satelliti per l’ICOOP”

Giada Fang: “Vi spiego come giocare i satelliti per l’ICOOP”

Area

Vuoi approfondire?

Mancano ormai pochi giorni per l’inizio dell’ICOOP e abbiamo voluto approfondire con Giada Fang, pro di PokerStars un argomento importantissimo per la maggior parte dei giocatori che non sono ancora rollati per affrontare questo tipo di eventi: i satelliti. Come gestirli? Quanto investire? Vediamo cosa ci consiglia la poker pro…

IPC: Buongiorno Giada. Prima di arrivare alla parte tecnica vogliamo sapere come gestite voi poker pro i satelliti? Tu li giochi? Ti sei mai classificata per un grande evento online con un satellite?

Giada Fang: Sì, sì li gioco. All’inizio della mia carriera pokeristica i Sunday Special li facevo solo se vincevo i ticket dai satelliti o dagli step di alcune promozioni. Attualmente gioco pochi satelliti, quasi esclusivamente per gli eventi da 250€ come il Sunday High Roller o i Ruby Tuesday, quindi sì, diverse volte ho giocato il torneo dopo aver vinto il ticket.

IPC: Quale pensi che sia la parte del buy-in che puoi investire per classificarti? Per esempio per un torneo da 250€ di buy-in, fino a quanto pensi che sia intelligente giocare per tentare di classificarsi?

GF: Credo valga la pena di investire fino a massimo 1/3 del buy-in se il bankroll lo consente. Un’altra strategia usata da molti è investire tutto il buy-in in satelliti piccoli, ma giocarlo solo se si riesce a triplicarlo, cioè gioco per esempio 10 satelliti da 10€, se riesco a vincere 3 ticket da 100€ gioco l’evento, altrimenti se vado in pari o vinco solo 2 ticket li casho e me li tengo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

IPC: Credi che sarebbe interessante aggiungere satelliti più tecnici di quelli che ci sono ora?

GF: I satelliti tecnici purtroppo hanno lo svantaggio di essere molto lunghi quindi non molti sono disposti a passare tutto quel tempo solo per un ticket. L’anno scorso c’erano dei satelliti che avevano una struttura uguale agli eventi a cui affluivano. Quelli sono ottimi per chi vuole provare davvero un evento del genere, con bui lenti, deep stack…

IPC: La domanda clou per i nostri lettori: qualche consiglio per giocare i satelliti hyper-turbo per chi vorrà giocare l’ICOOP ma non è rollato?

GF: Per quanto riguarda gli hyperturbo il mio consiglio è di non morire di bui. Tanti aspettano sperando che gli altri si elimino a vicenda, ma non è così… Prima o poi bisogna giocarsi qualche colpo, ed è molto meglio farlo quando abbiamo uno stack che abbia fold equity piuttosto che quando gli avversari diventano committati a chiamarci. Poi, se rimaniamo shortissimi tipo con due o tre bui è meglio metterle quando pusha uno lungo. Cioè, se pusha uno lungo e i bui non sono committati conviene metterle quasi con top60 per giocarsi il piatto in heads-up con il pusher piuttosto che in un three-way pot.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari