Friday, Jan. 27, 2023

Strategia

Scritto da:

|

il 23 Nov 2012

|

 

Multi Barrel – Quando sparare più cartucce con mid-value?

Multi Barrel – Quando sparare più cartucce con mid-value?

Area

Vuoi approfondire?

Nell’articolo precedente, abbiamo visto quando dovremo procedere con il nostro bluff fino al river, analizzando in maniera generale i concetti base e commentando uno spot giocato al NL50.

Vedremo oggi alcuni casi dove è possibile “sparare la terza pallottola” quando abbiamo mid-value.

Cosa vuol dire che abbiamo mid-value?
Vuol dire che, sul board, non abbiamo un punto che si avvicina al nuts (punto migliore in assoluto) ma abbiamo un “valore medio”, che può essere facilmente battuto da alcune combinazioni di carte.

Se possiamo esser battuti, perchè bettiamo ancora?
Perchè, nel range del nostro avversario, saranno ancora presenti delle combinazioni di carte dalle quali estrarre “thin value”.

Contro dei regulars è più difficile estrarre valore anche al river, in quanto non inseguiranno dei punti marginali; quando stiamo giocando contro avversari occasionali (i cosiddetti fish) avremo molte più chances di portare al successo questo tipo di puntata.

Molto spesso, questi giocatori, avranno dei WTSD alti (>25%); ciò vuol dire che non folderanno le loro middle-pair.

Vi ricordate quando, ai nostri primi passi nel mondo del cash game, il coach(che potrete avere GRATIS con ItaliaPokerGrinder) ci diceva: “non bluffare contro i fish/calling-station“? Fondamentalmente, è perché avremo sicuramente meno FE (Fold Equity) rispetto a quella che avremo contro un reg.

Abbiamo davanti una tipologia di giocatori che non folda mai, perchè non ne approfittiamo allora? Sappiamo che non foldano? Value-bettiamo (puntiamo per valore) anche i nostri punti medi! Riceveremo molto spesso dei call inaspettati con delle mani MOLTO più marginali delle nostre.

Vediamo adesso una mano giocata al NL50 dove bettiamo al river e sappiamo che ci sono ancora delle mani disposte a pagarci.

$50.00 No Limit Hold’em – 4 players

BTN: $24.72 – VPIP: 54, PFR: 4, 3B: 1, AF: 0.9, Hands: 426

SB: $48.75 – VPIP: 16, PFR: 15, 3B: 8, AF: 4.1, Hands: 6708

BB: $119.72 – VPIP: 73, PFR: 23, 3B: 7, AF: 1.7, Hands: 114

Hero (CO): $58.15

Pre Flop: ($0.75) Hero is CO with A 9

Hero raises to $1.50, BTN calls $1.50, 1 fold, BB calls $1

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Flop: ($4.75) 9 J J (3 players)

Abbiamo hittato il nostro 9 in un flop pairato. Molto spesso abbiamo la mano migliore e possiamo estrarre del valore da molte combinazioni di carte (flush draw, Ax, KT, K9, KQ, 9x, 8T, QT, e molte altre mani come coppie etc etc)

BB checks, Hero bets $2.25, BTN folds, BB calls $2.25

Turn: ($9.25) K (2 players)

Il nostro avversario ha fatto solamente call; possiamo attribuirgli più o meno lo stesso range dal quale prendere valore. Qualche combinazione ci è passata avanti (i vari KT, K9, KQ e tutti i flush draw che contenevano un K). Un avversario del genere, difficilmente conoscerà “il tasto raise” e, perciò, possiamo aspettarci che continui a fare call con tutte queste mani e che raisi solamente qualche Jx, dal quale stavamo già perdendo al flop.

E’ vero che, bettando quel K, faremo foldare qualche volta delle mani che stiamo già battendo, ma è anche vero che dobbiamo far mettere ancora dei soldi dentro il piatto ai vari draw e qualche mano che vuole Hero-Callare perché potrebbe non credere che noi abbiamo centrato il turn

BB checks, Hero bets $5.50, BB calls $5.50

River: ($20.25) 3 (2 players)

BB checks

Non si sono chiusi i vari draw. Perfetto, il nostro opponent, avendo checkato ancora, probabilmente ha una mano inferiore alla nostra. Possiamo ritenerci battuti solo da K9 (che stiamo blockerando), dai vari flush-draw che contenevano un K, da mani come KQ (che qualche volta chiamano flop) e, forse, da TT che non ha 3-bettato preflop.

Tutte le altre combinazioni di carte, o foldano o sono disposte a chiamare una puntata al river.

Possiamo bettare?
Contro alcuni avversari è DOVEROSO bettare, contro altri è meglio checkare dietro. In base al flow della partita ed alla tendenza al call di Villain possiamo propendere per una decisione o per un’altra.

Che size fare?
Ovviamente, quando c’è poco valore da prendere, la size dev’essere contenuta. Un altro aspetto positivo nel fare una size bassa è che perdiamo meno soldi le volte che ha quelle mani che ci battono.

In alcuni casi, quando l’aggressività dell’avversario è abbastanza alta al river, è molto bello fare delle size ridicole (dopo magari aver “tankato” un po’ di tempo), dette anche “bet to inducing“. Questo, lo invoglia a chiamare con delle mani molto marginali (magari anche con A high) oppure a raisare con i suoi vari busted draw“.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari