“A giocarla così si fa negativo!” Quando il flow porta fuori standard: uno spot di Andrea Crobu | Italiapokerclub

Thursday, May. 28, 2020

Strategia

Scritto da:

|

il 6 Ott 2016

|

 

“A giocarla così si fa negativo!” Quando il flow porta fuori standard: uno spot di Andrea Crobu

“A giocarla così si fa negativo!” Quando il flow porta fuori standard: uno spot di Andrea Crobu

Area

Vuoi approfondire?

I migliori giocatori di poker seguono linee standard, ma sanno anche capire quando è il momento buono per uscire dalle righe.

Esemplificativo in tal senso è un bello spot giocato ieri vs. reg da Andrea Crobu a un tavolo NL400 6-max di PokerStars.

Con Coppia di Nove il sardo fourbetta pre, fa 1/3 pot flop, check to check turn e 1/3 pot river per chiamare l’Allin river dell’avversario, ‘ PlsReload’, che su 6 – 4 – 6 – K – 6 gira A Q.

“Premetto che io di solito non gioco 6-max. E’ una mano che non faccio mai contro nessun tipo di reg, o meglio, la posso fare solo con chi ho molta history o molto flow… A fourbet/brokare coppia di Nove nel punto it non si fanno soldi, lo so per certo. Però in questa circostanza per me è stata una mano più ev in relazione a history, flow, posizione e avversario”

Ecco il replay della mano:

 

Ed ecco il thinking process di Andrea strada per strada.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Preflop

In quel momento il flow era aggressivo, contro l’avversario di questa mano avevamo avuto uno spot poco prima dove lui aveva herocallato, ci stavamo stuzzicando. Preflop quando lui tribetta la mia apertura io già decido di 4b/brokkare Coppia di Nove, proprio per il flow. So che ai suoi occhi ho un 4betting range molto largo sapendo io che il suo range di tribet da bottone è davvero wide. Lui flatta e il flat mi preoccupa un po’, perchè nel range ha trapping o mani come A9s-ATs to AQs, KQs, KJs. Escludo le pocket pair dai Due ai Nove perchè se le tribettasse credo poi le shoverebbe contro un giocatore che 4betta tanto come me. In realtà non so se 6-max si può fare questa stima ma io di solito HU la faccio.

Flop

Su 664 cbetto un terzo pot come faccio standard sia in bluff che per value, lui chiama come mi aspettavo. Il suo range è ancora composto da trapping (da QQ ad AA, a volte ma di rado i Jack, i Dieci credo li shovi preflop per protection e value). Poi A-Q A-J A-T non folda, K-Qs penso che floati anche per percepito, a volte per giveuppare al turn anche se non sempre. Anche K-Js la prima non la folda per range percepito mentre A-K penso shovi pre ma ci può stare anche il flat, perchè poi non so se flatta per fare call-call-call visto che ha doppio blocker su board non scary, contro un giocatore come me che fourbetta tanto ci può stare, anche se credo più la shovi. Quindi il suo range qui è composto essenzialmente da ATs+ (AK) KQs KJs QQ+… JJ rarissimo

Turn

Il K turn è molto bello per me perchè toglie una combo dal trapping range avversario. Decido di checkare perchè ai suoi occhi qui sto sempre check-callando e una volta che checka back posso definire bene la sua mano, a meno che non checki dietro il trapping. Lui sa che io non sto check/foldando quindi quando checka possiamo togliere dal suo range A-K, K-Qs, K-Js e forse anche gli Assi. Credo li betterebbe sempre lì perchè se io avessi bluff ribetterei di sicuro. Quando checko qua non ho tanto range di giveup, quando lui checka dietro so che ha Asso alta sempre o quasi. L’unica combo di valore che può checkare dietro è A-K però se lo fa è davvero bravo perché riprende valore al river perdendo una strada al turn su checkback. Quindi in game ho pensato che qua stia quasi sempre checkando Asso-alta… Se davvero ha A-A, K-K, K-Q bravo lui.

River

In base alle considerazioni sul suo range al river decido di puntare 1/3 pot to call perché so benissimo che lui qui shoverà sicuramente il trapping value, ossia KQs/AK/KK/AA, o l’altra parte di range da ATs fino ad AQs/AQo, con cui a volte può anche foldare, però di fronte a quella bet può shovare per farmi passare mani che ho nel percepito come QQ/JJ e rarissimo 99/TT, e shova anche per range percepito dopo il suo flat ip alla 4bet.

La mano è molto bella anche da parte sua, penso che abbia bilanciato bene rispetto alle volte che shova per valore quando floata flop e hitta turn. Sono comunque consapevole che su punto it in questo spot sono più le volte che mucko di quelle che non mucko.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari