Monday, Sep. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 6 Set 2019

|

 

Kenney like a boss, Soyza passa: Se non fosse stato il Triton Million avrei l’avrei messo ai resti!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Kenney like a boss, Soyza passa: Se non fosse stato il Triton Million avrei l’avrei messo ai resti!

Area

Vuoi approfondire?

Un professionista si differenzia da un amatore perché è in grado di vedere le cose in prospettiva e riesce a fare delle scelte con un’aspettativa di vincita positiva nel lungo periodo.

Motivo per cui, lo stesso professionista sarà assolutamente immune dal farsi condizionare dagli scalini del payout o dalla portata del torneo.

Questo è ciò che, almeno in teoria dovrebbe accadere.

Poi ci sono gli high roller dal buy-in che supera il milione di sterline e in questo caso anche la logica e il buon senso vanno a farsi benedire.

Live read? Meglio passare…

SITUAZIONE: Siamo al Day1 del Triton High Roller da 1.050.000£ di buy-in, non sappiamo di preciso a quanto ammontino i blind ma conosciamo gli stack (in big blind) dei due protagonisti: Bryn Kenney e Michael Soyza.

PREFLOP: Kenney apre da Cut Off, Soyza 3-betta da BB con A-K e Kenney flatta.

FLOP: J 5 6 Soyza c-betta circa 1/3 pot, Kenney rilancia e Michael passa.

Ci sono anche quelli più piccoli…

A destare la nostra curiosità, oltre alla mano in sé è il commento che Soyza ha fatto ai microfoni di Pokernews:

Il suo rilancio a flop non rappresenta nulla. Chissà con che schifezza s’è messo a combinarmela, se fosse stato un torneo con un buy-in diverso gliele avrei sparate tutte al centro. Il problema principale era rappresentato dalle size: nel piatto ci sono già quasi 50 BB e non ho alternative a shovare. Potrei flattare ma così mi troverei ad aver investito già troppo al turn…Sentivo che mi stava testando e il mio istinto mi diceva di premere il grilletto, ma uscire in quel modo sarebbe stato davvero brutto in un torneo simile.

In teoria bisognerebbe fare sempre la scelta migliore indipendentemente dal buy-in ma in questa precisa situazione si trattava di un marginale troppo rischioso da prendere. Sapevo che la mia lettura poteva essere giusta ma in fondo è proprio questa una delle abilità di Kenney, che riesce a prendersi dei vantaggi in spot marginali nei quali ti trovi costretto a passare, o almeno questo è ciò che mi è successo. In realtà avrei dovuto fare call-call-call perché aveva K-9s, con A-K like a boss. E me lo sentivo che era così ma metti pure che stesse facendo una delle sue robe alla Kenney…

Se vi siete persi il ritorno di Andrea Dato nella scena live DATE UNO SGUARDO QUI.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari