Sunday, Jul. 12, 2020

Strategia

Scritto da:

|

il 29 Mag 2020

|

 

Punti di vista mtt – Coppia di Donne con 56bb di stack su doppio push: si gioca per la tournament life?

Punti di vista mtt – Coppia di Donne con 56bb di stack su doppio push: si gioca per la tournament life?

Area

Vuoi approfondire?

Fino a che punto, nei tornei di poker, è corretto rimettersi in mano alla varianza, quando si hanno uno stack profondo e un chiaro vantaggio sul field del torneo che si sta giocando?

Oggi cerchiamo di capirlo con un altro dei nostri ‘punti di vista’ in cui chiediamo agli specialisti di poker di calarsi nei panni del protagonista di una mano per dire come la giocherebbero.

Lo spot in questione è arrivato nella fase iniziale del 15€ The Big di PokerStars. Su blinds 300-600 un giocatore openpusha 17bb da middle position, il chipleader del tavolo si isola in overpush per 130bb da bottone.

mano punti di vista coppia di donne su doppio push thebig 5€

clicca per ingrandire

Hero spilla coppia di Donne da small blind e deve decidere cosa fare del suo stack di 56 big blind: call o fold?

Ecco cosa ci hanno risposto gli specialisti, e come è andata a finire la mano.

 

Alessandro Cenciarini

Gioco al 100%. Il primo shove ovviamente lo fantacrashamo, credo che il suo range possa essere qualcosa tipo 66+, AJs+ AQ+. Il range del chipleader che reshova sarà un po’ più stretto ma penso che debba reshovare almeno mani come 99+ AQ+. Quindi non trovo grossi motivi per non chiamare in questo spot con Q-Q.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Mario Bucca

In questa mano stiamo al 55% contro un range stretto di TT+,AQs+,AQo+. E un range stretto non è per forza quello più frequente, però è quello più forte che possiamo aspettarci e dimostra senza alcun dubbio che dobbiamo chiamare. Ci sono casi in cui AA e KK fanno call per indurre il nostro all-in e quindi non le consideriamo. Ci sono casi in cui il range di bottone è molto più largo, anche sbagliando, e quindi la nostra convenienza a fare call aumenta. Faccio fatica a trovare motivi sufficientemente validi per foldare in questo spot. Fossero stati 150bb effettivi avrei rinunciato volentieri a un piccolo positivo in chips, ma con 50bb è call sempre. Tra l’altro, più sei scarso come giocatore e più devi prenderti rischi di questo tipo per fare stack e poter andare avanti nel torneo. E’ più interessante capire con quali mani folderei qui, e ti dico che AQ(sia off che suited) le strapperei, mentre TT folderei abbastanza sereno perché ho bisogno di condizioni troppo particolari per giocarle bene (ad esempio il bottone che shova molto largo e/o che fa call con AA, KK). Con “giocarle bene” intendo non solo giocarle a valore atteso positivo, ma che rispettino la gestione dello stack che è opportuna in un torneo facile come il big 15, considerando la difficoltà media dei tavoli. JJ è quella mano che in partite più difficili sarebbe a metà tra il call e il fold, però in un big 15 non ho grossi problemi a foldare vista la facilità con cui posso fare chips con 56bb. Tutto questo in condizioni normali. Tre settimane fa, in piena quarantena, mi sarei giocato la casa con range più larghi, sia per motivi tattici che per l’aumento diretto del valore atteso in base ai range larghissimi dei giocatori improvvisati.

 

Giada Fang

Snappo sempre, è più preoccupante quando fa solo call che all-in, in questa precisa situazione, perché l’all in diretto rappresenta un range più debole.

 

Giulio Sonnino

Si tratta di mettere quasi 60bb con la tardiva aperta? Escludendo al reshover coppia di Assi e una buona parte di coppia di Re, che non credo iso-shoverebbe (ovvero con cui non andrebbe in all-in per isolarsi, ndr), e considerando che per vincere un Big15€ di colpi ne dovrai giocare e vincere a bizzeffe, non trovo proprio il tasto fold.

 

Cosa ha fatto hero

In game hero ha foldato: “L’overshove del chipleader mi ha fatto pensare che molto spesso avrei flippato con A-K e in quel field ho preferito evitare”. Invece allo showdown a presentarsi con A-K è stato lo short, il chipleader aveva coppia di Jack e su board liscio ha fatto player out.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari