Thursday, Nov. 14, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 5 Lug 2012

|

 

WSOP 2012 – Andrea Dato va per i massimi al torneo dei duri!

WSOP 2012 – Andrea Dato va per i massimi al torneo dei duri!

Area

Vuoi approfondire?

Ormai lo sapete, il torneo da 10.000 dollari in formato “six-handed” delle WSOP è universalmente considerato come l’evento dei più “duri” del NL Holdem mondiale. I più forti specialisti MTT incontrano i super grinder di Cash Game, maggiormente abituati ai tavoli da sei giocatori, e si scatena il putiferio.

Per questo ci riempie di gioia vedere un player italiano ancora in gioco a 27 left di questo torneo da superduri. E non è uno qualunque: si tratta di Andrea Dato, uno dei più forti giocatori italiani che anche negli MTT live si sta togliendo non poche soddisfazioni di recente, compreso un dodicesimo posto all’evento 50 di pochi giorni fa.

Il Pro di Glaming ha chiuso il day 2 con 409.000 chip, un po’ sotto average, ma la struttura regge benissimo e domani si ritroverà con 40 bui quando i player si siederanno agli ultimi tavoli rimasti. La concorrenza certo non è delle più scarse: tra i ventisette player in gioco c’è gente come Roberto Romanello, Carter Phillips già “braccialettato” in queste WSOP 2012, Fernando Brito, Layne Flack ed Eugene Katchalov.

Un episodio in particolare ha condizionato la giornata di gioco di “Datino“: si tratta di una mano molto strana, per la quale Andrea ha ricevuto anche una penalità… la prima mai avuta in tanti anni di gioco. Scopriamo cos’è successo direttamente dalle sue parole!

httpv://www.youtube.com/watch?v=7xGQbwSp_SI

Stasera, dopo la notte di Las Vegas, riprenderà il gioco. Tutti a fare il tifo per Andrea Dato!

Ecco il chipcount delle posizioni di testa:

E questo è il payout del tavolo finale: si va per i massimi, con una prima moneta da più di un milione di dollari!

  • 1st – $1,136,197
  • 2nd – $701,757
  • 3rd – $455,362
  • 4th – $300,753
  • 5th – $200,502
  • 6th – $140,351

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari