Tuesday, Feb. 7, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Lug 2014

|

 

WSOP 2014: Negreanu e Seiver al Final Table del Big One Big Drop! Adinolfi 136° nel NLHE, Limongi, Rizzo e Stefanelli al Day 2 dell’Omaha H/L

WSOP 2014: Negreanu e Seiver al Final Table del Big One Big Drop! Adinolfi 136° nel NLHE, Limongi, Rizzo e Stefanelli al Day 2 dell’Omaha H/L

Area

Vuoi approfondire?

Chiude al 136° posto Mario Adinolfi nell’evento#56, il $1,000 No-Limit Hold’em,  ottenendo la prima bandierina alle WSOP 2014 e $2,272 di premio. Si è piazzato 120° invece l’italo-venezuelano Ivano Donys Angelli ($2,545).

Sono rimasti in 16 a contendersi la prima moneta da $403,483 e il braccialetto: chipleader è  Raymond Henson, bravo ad andarsi a prendere la vetta del count grazie alle 897,000 chips di stack, seguito da Steve “gboro780” Gross (859,000) e Richard Milne (827,000). Al Final Day troveremo anche Matt Salsberg (494,000), Justin Schwartz (354,000), Neo Hoang (237,000) e Bastian Fischer (219,000).

Cattura

Tre alfieri azzurri approdano invece al Day 2 dell’evento#59, il $3,000 Omaha Hi/Low. Giovanni Rizzo, Michele Limongi e Bruno Stefanelli sono riusciti infatti a superare il taglio del Day 1, assieme ad altri 177 giocatori (457 gli iscritti).

“Gioriz” ha chiuso il Day 1 con 12.100, al termine di una giornata da montagne russe. Un po’ meglio Limongi, fermo a 18.000, mentre Stefanelli dovrà assolutamente risalire la china, avendo solo 1.200 gettoni.

Chipleader è Marvin Rosen, esperto giocatore che ha già ottenuto 5 ITM in questa variante, che ha chiuso il Day 1 a quota 75.300 chips; dietro di lui Brian Rast (61.600) e Ronald McMillan (60.600). Tanti nomi noti ancora in corsa per il braccialetto e $286,976  di primo premio: George Danzer (51,600), David Williams (51,500), Vanessa Selbst (51,200), Amnon Filippi (49,200), Jen Harman (46,100),  Brandon Shack-Harris (42,200) e Justin Bonomo (39,500).


ScreenHunter_16 Jul. 01 14.41

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 
Dopo 13 ore di grande poker, il tavolo finale ufficioso dell’incredibile Big One Big Drop, torneo delle WSOP da 1 milione di dollari di buy-in, è stato composto. Saranno quindi 9 giocatori a contendersi il braccialetto e un irreale primo premio da $15,306,668: ma uno solo vincerà tutto questo, mentre uno di questi fenomeni andrà via a mani vuote, dato che ITM vanno solo 8 giocatori.

Fuori al Day 2 tanti nomi noti, a partire dal chipleader di fine Day 1 Sam Trickett, out 15° per mano di Negreanu e di un river magico; poi Phil Ivey, Isaac Haxton, Daniel “Jungleman” Cates, Antonio Esfandiari, Guy Lalibertè, David Sands, Phil Galfond e Gabe Kaplan hanno dovuto abbandonare il torneo e il sogno di vincere la montagna di soldi in palio.

Oltre a loro tanti manager e imprenditori di successo, che il nostro Rudy Gaddo ha incontrato nel corso del tredicesimo episodio di Vegas2Italy:

httpv://www.youtube.com/watch?v=M7uRDnROE1s
Chipleader è Rick Salomon, milionario famoso per relazioni con Paris Hilton, Shannen Doherty e ora sposato con Pamela Anderson. Salomon ha raggiunto il Final Day con 23.575.000 chips, seguito dal tedesco Tobias Reinkemeier (22.825.000), Daniel Colman (22.625.000) e Daniel Negreanu (20.700.000), pronto a vincere il suo settimo braccialetto e salire in prima posizione nella classifica dell’ All Time Money List. Poi c’è il vuoto, perché il quinto nel count, Cary Katz, ha 9.125.000, mentre Scott Seiver ha 8.250.000.

 

ScreenHunter_17 Jul. 01 14.43

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari