Tuesday, May. 24, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 16 Dic 2014

|

 

EPT Praga High Roller Day1: in testa c’è l’ucraino Yaroshevskyy, Alessio Isaia in top ten

EPT Praga High Roller Day1: in testa c’è l’ucraino Yaroshevskyy, Alessio Isaia in top ten

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Mentre si prosegue con la caccia al vincitore della picca del Main Event, che vede ancora in corsa dopo il Day 4 il nostro Francesco Grieco, nelle sale dell’Hotel Hilton di Praga è partito anche il torneo High Roller dal buy-in di 10.300 euro, che ha visto ai nastri di partenza alcuni tra i migliori giocatori del Vecchio Continente e non solo.

Al termine del Day1 troviamo in testa al chipcount l’ucraino Igor Yaroshevskyy, che è riuscito a imbustare 318.300 chips piazzandosi davanti al ceco Martin Kabrhel e al tedesco Amir Mozaffarian, fermi rispettivamente a 316.000 e a 298.400 chips in vista di un Day 2 che dovrebbe vederli tra i protagonisti.

Sulla cresta dell’onda della prima giornata di gioco ci sono altri tra i giocatori più forti in circolazione, come Ole Schemion o l’americano Kevin MacPhee, ormai un habituè del circuito EPT e pronto a risalire la china per portare a casa picca e prima moneta.

Buono anche il rendimento degli azzurri: in testa al plotone italiano Alessio Isaia, che ha chiuso il Day 1 al nono posto nel chipcount con 243.600 chips, ma ci sono tanti altri portacolori tra i 126 giocatori rimasti in corsa in vista del Day 2.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Al ventesimo posto troviamo Dario Sammartino, che ha chiuso il Day 1 con 194.400 all’attivo, mentre poco più indietro, al 23° posto, c’è Rocco Palumbo, che ripartirà oggi con 179.000 chips davanti a sè; 33° posto momentaneo per Clavio Anzalone, il quale questa notte ha imbustato ben 159.300 chips e proverà a farle valere quest’oggi.

Un po’ più indietro gli altri: 63° Eros Nastasi, qualificatosi a questo High Roller grazie a un satellite; 85° Pietro Alerci, mentre in terzultima posizione nel chipcount troviamo Mustapha Kanit, il quale proverà a raddoppiare subito, visto che si troverà con appena 26.600 chips davanti dopo un Day 1 non troppo positivo.

Ecco il chipcount relativo alle prime dieci posizioni:

  1. Igor Yaroshevskyy 318,300
  2. Martin Kabrhel316,000
  3. Amir Mozaffarian 298,400
  4. Thomas Holm 281,800
  5. Daniel Shak 267,900
  6. Ole Schemion 266,300
  7. Simon Ravnsbaek 244,700
  8. Kevin MacPhee 244,300
  9. Alessio Isaia 243,600
  10. Henrik Hecklen 241,000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari