Saturday, Jul. 20, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 7 Mag 2015

|

 

EPT Main Event Day5 – Schemion super, Fares chipleader a 6 left

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

EPT Main Event Day5 – Schemion super, Fares chipleader a 6 left

Area

Vuoi approfondire?

From 15 to 6.

Il day5 del Grand Final EPT di Montecarlo ha vissuto nella giornata odierna uno dei momento più caldi dell’intero torneo

Dopo un day4 che ha visto spegnere ogni velleità azzurra, quest’oggi 15 player si sono dati battaglia per raggiungere il tavolo finale che concluderanno, a 6 left, nella giornata di domani.

Tra i grandi protagonisti di giornata c’è senza ombra di dubbio Ole Schemion, che riesce ad assicurarsi un monster pot già alla primissima mano di giornata!

Nel colpo in questione c’è l’apertura da Utg a 42.000 del giapponese Koichi Nozaki, il call di Johnny Lodden da bottone e il call del campione tedesco da small blind.

Il flop recita Q85. Schemion checka, Nozaki betta 83.000, Lodden chiama, Ole fa altrettante. Il turn 10 scatena il putiferio. Schemion lead outta 212.000, Nozaki chiama e Lodden rilancia a 600.000. Schemion va all-in per 1.050.000, Nozaki tanka e passa – dichiarando gli assi – Lodden chiama.

Allo showdown 88 per il norvegese patchato PokerStars, 9J per il tedesco che si assicura un piatto da oltre 2.500.000 su river 2.

Ma non è ancora nulla rispetto a ciò che capiterà di lì a poco.

Eliminati Tom Hall, Anton Astapu e Romain Paon rimaniamo in 12 e accade l’incredibile: sull’apertura Utg a 52.000 di Ivanov, Juan Martin Pastor tribetta a 115.000. Adrian Mateos cold 4-betta a 250.000 e Christpher Frank instant shova da bb per 410.000 chips!

Ivanov passa, Pastor repusha per 495.000 e Mateos dichiara: “Devo mettere per odds!”.

Allo showdown: AA per Pastor, KK per Franke, QQ per Mateos!

mateos
Turn devastante per l’argentino e il tedesco che devono dire addio ai sogni di gloria chiudendo rispettivamente in 11° e 12° piazza.

Poco dopo arriva l’out di Lyndon Basha che si schianta contro su flop 346 le mette tutte nel mezzo con AK ma si schianta contro il set – 33 – di Hady El Asmar.

A sbollare il final table ci pensa però il russo Dmitry Ivanov che nulla può con la sua coppia di 5-5 dinanzi all’8-8 di Mateos che centra addirittura il set al river.

Arriviamo dunque al tavolo finale in questa situazione:

1 Adrian Mateos 3,357,000
2 Jose Carlos Garcia 2,597,000
3 Markus Ross 1,615,000
4 Muhyedine Fares 1,575,000
5 Hady El Asmar 3,517,000
6 Ole Schemion 1,102,000
7 Koichi Nozaki 634,000
8 Johnny Lodden 2,516,000

Il primo ad abbandonare la truppa è il giapponese Nozaki che decide un po’ avventatamente di pushare direttamente 19bb da Utg con A10 trovando il call di Schemion da bb con 1010. Board liscio e si resta in 7…

Avviene invece dopo la pausa cena l’ultima eliminazione di giornata. Brutto spot per il tedesco Ross che pusha da small blind sull’apertura di Mateos, ma trova Fares da grande buio con gli assi.

Board che regala solo una dama e che ci porta così al day 6 con il senegalese Fares chipleader con oltre 5 milioni di chips, seguito da El Asmar e Schemion. Lodden, Mateos e Garcia completano un final table di tutto rispetto, dove però Ole si presenterà come grande favorito.

Segui con noi la diretta streaming a partire dalle 14.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari