Tuesday, Jul. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Apr 2016

|

 

Che ‘tiltata’ di Fedor Holz al 10.000€ High Roller EPT Grand Final! Vince Chance Kornuth su Philip Gruissem

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Che ‘tiltata’ di Fedor Holz al 10.000€ High Roller EPT Grand Final! Vince Chance Kornuth su Philip Gruissem

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Mentre Dario e Musta erano impegnati a scalare il count all’High Roller da 100.000€ di buy-in, e 24 italiani conquistavano il pass per il Day2 France Poker Series, a Montecarlo è andato in scena il Final Day del 10.000€ High Roller single re-entry.

Il torneo ripartiva da 24 left con un field d’eccezione come solitamente accade per queste fasce di buy-in.

Non a caso prima del tavolo finale ha registrato le eliminazioni di giocatori del calibro di Dan Shak, Diego Ventura e Isaac Haxton.

Ma soprattutto il torneo ha registrato un episodio di ‘follia pokeristica’ davvero singolare, visto che ne è stato protagonista il solitamente calmo Fedor Holz, una delle nuove leve più temibili e (almeno finora) posate ai tavoli verdi.

Secondo i colleghi di PokerNews.com, che hanno riportato lo spiacevole episodio sul blog live del torneo, nella condotta del giovane tedesco ha pesato il sardonico sorrisetto rivoltogli da Philip Gruissem dopo avergli preso un pot al river in una mano di poco antecedente a quella del misfatto. Eccola.

Su bui 15.000-30.000 ante 4.000 Holz apre 70.000 per poi fourbettare a 320.000 la tribet di Gruissem a 165.000.

Su flop monotone 387 Holz tanka a lungo prima di cbettare a 165.000. Gruissem ci pensa e chiama.

Il turn è un 3 e vede l’allin di Holz, che viene snappato da Gruissem. “Non hai gli assi vero?” dice Holz prima di girare KK.

Gruissem fa no con la testa e gira Q9 per il colore floppato. “OOooooohhhhh come on!” dice Holz prima di dare una manata alle sue chips facendole volare sul tavolo. Poi si allontana dirigendosi verso l’area del Super High Roller.

I floor riassemblano in fretta lo stack sparpagliato del giovane tedesco e chiedono al tavolo cosa sia successo.

“Penso che sia fuori” dice ironicamente Gruissem contravvenendo a una delle principali regole non scritte del poker.

Il dealer infatti gira un 3 river che dà a Holz l’insperato full e gli consegna il piatto. Già convinto di essere eliminato, il tedesco viene richiamato e torna al tavolo prendendosi un warning e un giro di penalità per aver lanciato le sue chips.

Poco dopo la composizione del tavolo finale ufficiale, quando Holz elimina Dmitry Yurasov in ottava posizione con un micidiale flush-overflush (AJ>KQ), il tedesco diventa a sua volta oggetto del lancio di chips dell’avversario: ma vista l’eliminazione, al russo non viene comminata alcuna penalità.

Fedor Holz chiude poi il torneo in quarta posizione con un hero call difficile da capire per noi comuni mortali, visto che su 4422 chiama l’allin di Chance Kornuth con QT, spianando la strada al successo dell’americano che gira Q2.

Dopo l’eliminazione di Sergey Lebedev in terza posizione, Kornuth ha infatti vita facile in heads-up su Philip Gruissem e conquista così picca e prima moneta di 351.000€.

Per Holz, più che da dimenticare, è una giornata da ricordare bene per evitare che i rivedibili episodi di cui è stato protagonista si ripetano in futuro.

 

Payout 10.000€ High Roller single re-entry:

1. Chance Kornuth – €351,108
2. Philip Gruissem – €292,750
3. Sergey Lebedev – €291,162
4. Fedor Holz – €169,000
5. Murad Akhundov – €133,680
6. Anthony Zinno – €101,500
7. Felipe Ramos – €74,100
8. Sergey Yurasov – €54,180

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari