Sunday, Aug. 18, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Apr 2016

|

 

EPT Montecarlo – Kanit ruggisce ancora: è al final table del Super High Roller da 100.000$!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

EPT Montecarlo – Kanit ruggisce ancora: è al final table del Super High Roller da 100.000$!

Area

Vuoi approfondire?

Si scrive Super High Roller, si legge Mustapha Kanit.

Dopo la vittoria da oltre 1.000.000$ di 12 mesi fa, l’alfiere azzurro pare seriamente intenzionato a centrare un inenarrabile back to back in quel di Montecarlo.

Calma, è ancora presto per cantar vittoria. Ma nel day2 di ieri il campione azzurro ha fatto valere la legge del più ‘bullo’ riuscendo ad incamerare 2.200.000 chips e conquistando un seat al final table del Super High Roller da 100.000$ di buy-in all’EPT monegasco.

Musta ripartirà quest’oggi, terzo su 8, già ITM, a caccia della prima moneta da 1.775.500$. Massive chipleader l’iraniano Ali Reza Fatehi a 5.180.000 in un tavolo che oltre Kanit vedrà impegnati fenomeni come Stephen Chidwick, secondo in chips a 2.920.000, Ole Schemion, quarto a 1.685.000 e Igor Kurganov, quinto a 1.230.000

Tra i 38 left che si sono dati battaglia nella giornata di ieri c’era anche il nostro Dario Sammartino, che ha provato la move dell’anno, ma si è dovuto arrendere dinanzi alla coppia di Kappa di Max Silver. Nello spot in questione, dopo l’apertura di Juanda e la tribet di Silver da cutodd, Dario cold 4-betta da bottone con 35, passa Juanda, 5-bet di Silver e 6-bet all-in per il partonepeo, snappato dai ‘cowboys’ del suo avversario; un flush draw + pair flop, con l’aggiunta di un gutshot turn, non bastano ad invertire le percentuali preflop…

dario

Day2 fatale anche per Fedor Holz, Mike Watson, Charlie Carrel, Bryn Kenney e uno sfortunato Byron Kaverman (K-K < A-A a 12 left).

L’amaro ruolo di bubble-boy è toccato invece a Mike McDonald, che dopo aver difeso il big blind con 2-2, con appena 5bb, opta per uno shove diretto su flop K65, ma Ole Schemion gioca con K-J e lo elimina su turn e river blank.

Si ripartirà alle 14.00 odierne con lo streaming a carte scoperte… tutti a tifare KANIT!

Il chipcount del final table:

Ali Reza Fatehi – 5,180,000
Stephen Chidwick – 2,920,000
Mustapha Kanit – 2,200,000
Ole Schemion – 1,685,000
Igor Kurganov – 1,230,000
Ivan Luca – 935,000
Sam Greenwood – 855,000
Paul Newey – 250,000

Il payout:

1 – 1,775,500€
2 – 1,284,300€
3 – 828,500€
4 – 627,300€
5 – 485,300€
6 – 378,750€
7 – 301,820€
8 – 236,750€

Photo Credits: PokerStars

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari