Monday, Aug. 15, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 8 Giu 2016

|

 

WSOP – Butteroni ITM anche nell’evento #6, Cavazzini al Day 2 dell’HORSE

WSOP – Butteroni ITM anche nell’evento #6, Cavazzini al Day 2 dell’HORSE

Area

Vuoi approfondire?

Ce l’ha fatta il player romano Federico Butteroni a piazzare la sua seconda bandierina alle WSOP 2016 nella prima settimana di tornei.

Lo avevamo lasciato ieri a pochi passi dalla bolla nell’evento #6 da 1.500$ di buy-in. Butteroni è riuscito ad entrare tra i 303 premiati, piazzandosi alla fine 229° e incassando 2.512$.

In gioco ora restano solo 36 giocatori a caccia del final table e della prima moneta da 438.417$. L’ultimo eliminato della giornata è stato Mike Leah, out 37esimo per 9.229$ di premio.

Al comando del chipcount c’è l’americano Justin Young con 997.000 di stack. Secondo in chips è l’irlandese Timothy Farrelly.

Al quarto posto c’è l’austriaco Michael Addamo. Nono provvisorio è il russo Korenev Roman. Tra i big superstiti segnaliamo John Racener (438.000) e Anthony Zinno (394.000). Ecco la top ten del chipcount in vista del Day 3…

 

top6

 

Butteroni non è stato però l’unico italiano a mettersi in mostra in questa giornata. È iniziato al Rio infatti anche l’evento #8 da 1.500$ dove si gioca a H.O.R.S.E.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Si sono iscritti in 778 e tra i 201 left dopo il Day 1 c’è anche il nostro connazionale Augusto Cavazzini, 68esimo con 33.700 di stack.

Comanda il count il giapponese Naoya Kihara con 85.900 chips. In top five c’è pure lo spagnolo Raul Paez con 75.000 pezzi.

 

top-horse

 

 

Infine vi segnaliamo anche uno scatenato Federico Petruzzelli nel Championship da 10.000$ di Heads Up, al quale abbiamo giustamente dedicato un’intervista a parte!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari