EPT Barcelona – Bolla scoppiata nel Main Event, Alessandro Borsa guida il gruppo azzurro | Italiapokerclub

Sunday, Mar. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 25 Ago 2016

|

 

EPT Barcelona – Bolla scoppiata nel Main Event, Alessandro Borsa guida il gruppo azzurro

EPT Barcelona – Bolla scoppiata nel Main Event, Alessandro Borsa guida il gruppo azzurro

Area

Vuoi approfondire?

È stato perfezionato all’inizio del Day 2 il nuovo record nel Main Event dell’EPT di Barcellona.

Se già ieri mattina 1.759 era un numero da primato, poi il conto definitivo ha fissato a 1.785 gli entries per questa prima tappa stagionale.

Sarà dura battere questa soglia anche perché, come abbiamo appreso ieri, tra pochi mesi il marchio EPT sarà solo un ricordo.

Il montepremi generato a Barcellona ha raggiunto quota 8.657.250€ (calcolando il 3% sottratto per i dealer) e ieri sera la bolla è scoppiata a 359 left. Come annunciato, è andato a premio circa il 20% del field.

Il francese Yann Pineau è stato lo sfortunato bubble man, scoppiato con coppia di 10 in mano da un 3-5 3bettato preflop. Su un board 7-9-3-3-5 il rumeno Macovei ha pusato col trips e Pineau ha chiamato trovando l’eliminazione.

Dopo la bolla sono uscite decine di giocatori beccandosi il premio minimo di 5.630€. Tra gli out a premio c’è anche il nostro Michele Saccani, 322°.

La stessa somma è andata a Pablo Gordillo (339°), Fernando Pons (332°) e alla sportiva Fatima Moreira de Melo (327esima) del team PokerStars.

Tra i 294 left comanda il libanese Nicolas Chouity, che ha compiuto 30 anni proprio ieri e in carriera vanta già il Grand Final vinto nella sesta stagione EPT.

In top ten spiccano anche i nomi del greco Georgios Zisimopoulos (quinto con 462.000) e del ceco Martin Kabrhel (sesto con 458.500).

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

  1. Nicolas Chouity (Libano) 559.000
  2. Adem Marjanovic (Austria) 542.500
  3. Uri Reichenstein (Germania) 518.000
  4. Mikhail Molchanov (Russia) 473.000
  5. Georgios Zisimopoulos (Grecia) 462.000
  6. Martin Kabrhel (Repubblica Ceca) 458.500
  7. Sebastian Malec (Polonia) 452.000
  8. Anooj Saareen (UK) 440.500
  9. Alin Grasu (Romania) 437.000
  10. Ramon Miguel Munoz (Spagna) 431.500

 

Una decina di italiani è ancora in corsa per il final table e la prima moneta da 1.222.800€. Il migliore è Alessandro Borsa, 46esimo con 302.500 di stack.

È messo bene anche Manlio Iemina con 257.000 pezzi. Ci sono poi pure Gaetano Preite, Alessandro Sarro e Andrea Cortellazzi.

 

  • Alessandro Borsa 302.500
  • Manlio Iemina 257.000
  • Gaetano Preite 166.000
  • Alessandro Sarro 142.500
  • Andrea Cortellazzi 128.000
  • Michele Bianchi 123.000
  • Luca Moschitta 75.000
  • Alessio Di Cesare 63.500
  • Massimo Mosele 49.000
  • Raffaele Castro 31.500

 

Non ce l’ha fatta Luca Pagano ad imbustare, così come Liwei Sun, il quale si è iscritto a inizio Day 2 ed è uscito giocando una sola mano con 30 bui, come apprendiamo da Facebook…

A mezzogiorno il gioco riprende e potrete seguire con noi la diretta streaming cliccando QUI. Il nostro Borsa riparte dal tavolo 32 insieme a Marko Neumann e Michael Addamo!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari