Tuesday, Aug. 20, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 26 Mag 2017

|

 

PSC Sochi – Chris Moneymaker è la star del Day 1A. Che sfortuna per Luca Pagano!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

PSC Sochi – Chris Moneymaker è la star del Day 1A. Che sfortuna per Luca Pagano!

Area

Vuoi approfondire?

È iniziato a Sochi, in Russia, uno storico Main Event del PokerStars Championship.

Il buy-in è di 318mila rubli, ovvero poco meno di 5mila euro. In 132 si sono presentati ieri ai tavoli del Day 1A e 71 di loro sono sopravvissuti dopo otto livelli di gioco.

Al comando del chipcount provvisorio c’è il russo Andrei Shkerin, che è stato il killer del nostro Luca Pagano nel corso della giornata.

Pagano è stato molto sfortunato quando, durante il livello 4, ha perso quasi tutto il suo stack in un brutto cooler. Riportiamo la mano dal blog ufficiale dell’evento.

Bui 150-300. C’è un’apertura a 700. Chiama dal bottone Pagano. Dal grande buio 3betta Ihar Soika. Chiama solo Pagano.

Il flop è K82. Soika checka, Pagano punta 2.700 e Soika chiama.

Turn J. Soika checka, Pagano punta 5.000 e Soika pusha per poco più: 8.500 chips. Pagano snappa mostrando 88. Soika però è davanti con KK.

Il river è inutile e Pagano crolla così a 4.500 pezzi.

Nel livello successivo è di nuovo sfortunato quando perde con AA contro QJ di Shkerin. Il board 7A104K regala colore al russo e condanna l’italiano con top set all’eliminazione.

A difendere l’onore del team PokerStars ci sta pensando però Chris Moneymaker! L’americano ha chiuso con il sesto miglior stack di giornata: 115.200 pezzi.

È stato lui il grande protagonista della prima giornata, attirando l’attenzione di curiosi e fotografi. Si è ritrovato tra l’altro gomito a gomito con il compagno di team Felipe Ramos (bustato come Pagano).

Nei piani alti del count notiamo anche il nome del russo Maxim Lykov: 17° posto e 78.700 di stack al momento per lui. L’avg è di 55.775 gettoni.

 

La top ten del Day 1A
Andrei Shkerin (RU) 144,400
Mikhail Rudoy (RU) 141,100
Daniyar Aubakirov (KZ) 133,500
Nadar Kakhmazov (RU) 120,000
Artsiom Zhadinsky (BY) 115,600
Chris Moneymaker (US) 115,200
Mikhail Soltanov (RU) 104,000
Timur Bubnov (RU) 102,500
Anton Shamrayevsky (RU) 95,100
Michal Majewski (PL) 93,300

 

 

Oggi alle 12:00 locali tocca al Day 1B. Lo starting stack è di 30.000 gettoni e i livelli durano 75 minuti. Si comincia a giocare con i bui 50-100.

Nel frattempo il russo Georgy Philippovich ha vinto il PokerStars National Championship incassando 6.313.500 rubli (circa 112mila dollari) in mezzo a 756 entries.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari