Sunday, Dec. 8, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 24 Mag 2017

|

 

E’ Charlie Carrel-show al main event SCOOP: l’inglese regola Gimbel in heads-up e intasca 1,2 milioni di dollari!

E’ Charlie Carrel-show al main event SCOOP: l’inglese regola Gimbel in heads-up e intasca 1,2 milioni di dollari!

Area

Vuoi approfondire?

Inutile dirlo, è il suo momento.

Charlie Carrel ha messo il turbo anche online e dopo aver fatto suo l’evento #16 SCOOP Pot Limit Omaha quasi per caso, si è imposto nel torneo più importante del festival targato PokerStars: il main event High da 10.300$ dollari di buy-in.

Ci son voluti tre giorni per eleggere il nuovo campione tra i 693 iscritti (compresi i re-entry), per un montepremi da 6 milioni e 930 mila dollari, ma alla fine il titolo è rimasto in Inghilterra. Dopo il miliardario Talal ‘raidalot’ Shakerchi, succeduto al nostro Mustacchione, tocca al fenomeno del momento conquistare il main SCOOP.

Partito alla grande in questo 2017, grazie al runner-up da 1,2 milioni di dollari centrato al 100K High Roller delle Bahamas, Carrel si mette in tasca più o meno la stessa cifra partendo da underdog: 1.200.899,97$, circa 80.000 in meno dell’avversario ‘gibler321’ a seguito di un accordo tra i due.

Il tavolo finale di questo main event 2017 è spumeggiante, a cominciare da ‘€urop€an’, mattatore dei nostri Sammartino e Palumbo all’evento #41 da 5.200$, passando per Harrison “gibler321” Gimbel, Simon ‘C.Darwin2’ Mattson, Connor ‘blanconegro’ Drinan, Ola ‘Odd_Oddsen’ Amundsgaard, fino a Emil ‘Maroonlime’ Patel, avversario di Kanit due anni prima.

Il primo a trovare l’eliminazione è proprio lui per mano di ‘th’Kick’: shove diretto da BTN per 2.8 milioni a T125K con 8 7 e reshove dello svizzero da SB con 10 10. Patel è drawing-dead già al turn su 7-3-Q-A monotone a fiori e incassa $91.058,81.

In questo momento Carrel è il più short al tavolo con 13 blind, tuttavia non sarà lui a uscire: Samuel ‘€urop€an’ Vousden gli regala un prezioso raddoppio coolerando preflop 10-10 vs K-K per poi perdere un flip con 9-9 vs A-Q dell’ucraino ‘Garrin4e’ e chiudere 8° per $127.628,42.

Lo seguono nella mano successiva Connor ‘blanconegro’ Drinan e Simon ‘C. Darwin2’ Mattson: shove diretto 15x da BTN con A Q di Drinan, reshove di ‘th’Kick’ (chipleader) da SB con 8 8 e call anche per Simon ‘C. Darwin2’ Mattson con A K che mette in mezzo i suoi 14 blind: il board 6-4-8-J-5 li condanna entrambi. Settimo lo svedese per 178 mila e spicci, sesto Drinan per altri 250 mila dollari.

In poche mani Carrel passa da short stack a chipleader al tavolo: nella prima regge la coppia K K contro A Q di Ola ‘Odd_Oddsen’ Amundsgaard in dinamica CO-BTN, nella successiva raddoppia contro il chipleader ‘th’Kick’ (BTN) facendo tre volte check-call con K 10 da BB su 7 5 K 10 9 con l’avversario che mostra il suo missed draw 4 6. Infine da il colpo di grazia ad Amundsgaard in blind-war con A 9 vs J 10, vincendo il suo bel 60-40. Il norvegese si consola con 351 mila dollari.

Da qui in avanti comincia una lunga fase 4-handed che vede l’ascesa e il declino di ‘Garrin4e’: prima strappa la chipleading vincendo qualcosa a Carrel poi ci prende gusto e si sfalda in una decina di mani, nell’ultima delle quali si trova ai resti al flop con Q 3 su A 4 A dopo aver difeso da BB l’apertura del BTN, con circa 13x dietro. Call da duro con K J dell’avversario Harrison ‘gibler321’ Gimbel che gioca con il triplo del suo stack, turn 2 river 9 e l’ucraino si deve accontentare di 492 mila dollari.

Nella fase 3-handed Carrel sembra averne più degli altri e, dopo una breve parentesi in testa dello svizzero ‘th’Kick’, domina la scena fino a raggiungere l’heads-up con 50 big blind a disposizione. A cadere è proprio ‘th’Kick’ a cui sfugge un po’ la situazione di mano e si trova a giocarsi i resti preflop con Q 10 shovando da 18x BTN: reshove di Gimbel con Coppia di Sei che tiene su 7-4-4-K-3 mandandolo in orbita con quasi 20 milioni di chip a T300K.

Il canadese si trova subito in svantaggio 2 : 1 dopo aver regalato quasi mezzo stack all’avversario, raise-foldando al river, soccombe su una triple barrel dell’inglese: apre Carrel da BTN, chiama Gimbel e bet-bet-bet su 9 3 7 J 2. Charlie gira 8 10, l’avversario mucka e rimane con 10 big blind.

A questo punto il deal è già stato siglato e non rimane che metterle in mezzo: alla prima riesce a raddoppiare ma alcune mani dopo arriva lo showdown decisivo: J 8 per Carrel contro 9 K di Gimbel su 10 A 5 J 5. Charlie Carrel è il nuovo vincitore del main event SCOOP per $1.200.899,97. Qui sotto il payout finale:

 

1. Charlie “Epiphany77” Carrel (UK) $1.200.899,97*
2. Harrison “gibler321” Gimbel (Canada) $1.122.873,99*
3. th’Kick (Svizzera) $690.348,58
4. Garrin4e (Ucraina) $492.542,82
5. Ola “Odd_Oddsen” Amundsgaard (Norvegia) $351.414,75
6. Connor “blanconegro” Drinan (Messico) $250.723,93
7. Simon “C. Darwin2” Mattson (Svezia) $178.863,39
8. Samuel “€urop€an” Vousden (Finlandia) $127.628,42
9. Emil “Maroonlime” Patel (Finlandia) $91.058,81

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari