Monday, Jul. 22, 2024

Poker Online

Scritto da:

|

il 5 Giu 2017

|

 

Va in sit out all’heads up finale WSOP online, l’avversario ringrazia e vince il braccialetto!

Va in sit out all’heads up finale WSOP online, l’avversario ringrazia e vince il braccialetto!

Area

Vuoi approfondire?

Il peggiore incubo di ogni grinder online: si arriva all’heads up e hai un netto vantaggio in chip, ma sai che tutto può cambiare. Basta uno “scoppio” o che il tuo avversario si svegli con in mano le perfette carte per un coolerone, e il chipcount si può ribaltare da un momento all’altro.

Solo che per Joseph Mitchell, recentissimo braccialettato WSOP nel primo evento online di questa stagione, le cose sono state molto più facili: zero ansia, tanti soldi. Merito dell’avversario Mark “PLODonkey17” Scacewater che appena arrivato al testa a testa finale, con 10 milioni di chip contro più di 20 di Mitchell, ha incredibilmente deciso di… mettersi in sit out!

Non si sa se questa decisione sia stata presa per cause dipendenti da Scacewater stesso o magari per problemi di connessione alla piattaforma online WSOP, fatto sta che approfittando della situazione dell’avversario, ad arrivare in testa alla classifica è stato Mitchell. Grazie al montepremi garantito abbondantemente superato – da $333.000 garantiti si è arrivati fino a $752.000, a fronte di un buy-in di 333 dollari con possibilità di re-entry – Mitchell si porta a casa oltre al braccialetto d’oro anche un bel premio da $122.313.

Il vincitore gioca online con il sardonico nickname di “ul_gg” (traduzione: sei stato sfortunato, bella partita) ma non è un volto nuovo alle WSOP. Nella sua carriera c’erano già due piazzamenti a premio in tornei delle World Series, entrambi dal vivo e non online, ed entrambi in tornei di Omaha.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Stavolta, per il primo braccialetto della storia assegnato totalmente online (l’anno scorso il final table si era giocato dal vivo al Rio) Mitchell ha deciso di mettere in mostra le sue doti nel No Limit Hold’em, e anche una buona dose di fortuna. Dopo essersi trovato in mano una fondamentale coppia d’Assi a 4 left e aver accorciato il terzo classificato fino a farlo andare in all-in automatico con le peggiori carte, 3-2 offsuit, si è ritrovato come dicevamo in heads up contro un avversario disconnesso. Scacewater è tornato a giocare soltanto pochi minuti prima della conclusione, per due mani: prima un disperato raddoppio di uno stack ormai misero, e poi nella mano conclusiva perdendo un 60/40. A7 contro QJ ha proclamato “ul_gg” vincitore grazie a una seconda Regina arrivata al turn!

Payout Evento 8 – $333 WSOP.com ONLINE No-Limit Hold’em

1: Joseph ‘ul_gg’ Mitchell – $122,313.75
2: Mark ‘PLODonkey17’ Scacewater – $73,538.79
3: Michael ‘ooookillthem’ Addamo – $54,043.86
4: Hao ‘Sandongcpa’ Sun – $39,592.02
5: Bobby ‘bcmclawh’ McLawhorn – $29,204.76
6: Michael ‘TonyPerkis1’ Jacoby – $21,828.30
7: Kevin ‘SEQUENCE’ Sheetz – $16,559
8: Casey ‘rhin0’ Long – $12,645
9: William ‘nomoneyloser’ Pan – $9,710

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari