Thursday, Dec. 2, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 9 Giu 2017

|

 

WSOP – Tripletta di italiani ITM al $1500 6-Max: bene Perati, Barbuto e Tononi

WSOP – Tripletta di italiani ITM al $1500 6-Max: bene Perati, Barbuto e Tononi

Area

Vuoi approfondire?

Altri due eventi delle World Series Of Poker 2017 hanno preso il via nella giornata appena conclusa, che ha visto anche i braccialetti di Pham e Kassela, una ottima performance di Max Pescatori e un piazzamento ITM per Dario Sammartino.

Event #16: $1,500 No-Limit Hold’em 6-Handed

Per l’occasione del venerdì il consueto torneo gigantesco di No Limit Hold’em si disputa in formato più aggressivo, con tavoli da sei giocatori!

Sono stati 1.748 i player a decidere di schierarsi, generando un prizepool sostanzioso e confermando la ricchezza di queste WSOP 2017. In palio per il primo classificato ci sono quasi quattrocentomila dollari… ma prima bisogna arrivarci, e dopo la “mietitura” del day 1 al tavolo sono rimasti 263 giocatori.

Tra di loro troviamo tre dei “nostri”, purtroppo tutti e tre nella parte bassa del chipcount. In provvisoria 155° posizione c’è Ivan Barbuto, seguito da Muhamet Perati in 210° posizione e come fanalino di coda al 244° posto troviamo Ivan Tononi con pochissimi big blind rimasti nello stack.

Anche se i tre ragazzi non hanno stack molto corposi, la buona notizia è che sono già tutti in zona premi! Visto che la “bolla” si stava avvicinando già al termine del day 1, lo staff ha deciso di prolungare la giornata di gioco di qualche mano finché (con l’eliminazione di un giocatore cortissimo che era rimasto con pochi ante) non si è arrivati al fatidico numero dei 263 premiati, per poi andare tutti a letto con la serenità di non aver perso il buy-in!

Una nota di colore ci arriva direttamente dalla pagina Facebook di Perati, che all’inizio del torneo si è ritrovato in un tavolo davvero poco simpatico… in un format aggressivo come il 6-max non è proprio il massimo della vita ritrovarsi Bertrand “ElkY” Grospellier a destra e Chance Kornuth a sinistra!

Ecco il chipcount dei migliori 10 del torneo 6-max: occhio a questo player indiano, Aditya Agarwal, che con quello di oggi ha già centrato 5 ITM quest’anno, di cui un tavolo finale!

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Event #17: $10,000 Dealers Choice 6-Handed Championship

Un evento così complesso e dal buy-in elevatissimo non ha attratto un field molto grande: solo un centinaio di giocatori per questo Dealers Choice Championship, con moltissimi grandi nomi a tentare l’assalto al braccialetto, statisticamente avvantaggiati dai numeri ristretti.

L’unico player italiano che avremmo potuto presumibilmente vedere schierato a questo evento sarebbe stato Max Pescatori, che però era impegnato a fare un grandissimo day 2 all’evento H.O.R.S.E. e ha probabilmente ritenuto non opportuno “multitablare” live.

C’è una bandierina italiana tra quelle dei giocatori eliminati dal Dealers Choice: è quella di Jeff Lisandro, il fortissimo player australiano con doppio passaporto che continua a usare la nazionalità del nostro Paese – qualche anno fa ci raccontò che continua a visitare i parenti nella provincia di Salerno.

Ancora in gioco gente del calibro di Daniel Negreanu, Mike Matusow, Todd Brunson, Rob Mizrachi e tanti altri ancora. Ecco la top 10 al termine della prima giornata:

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari