Thursday, Oct. 24, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 31 Ott 2018

|

 

Come ha fatto Dario Sammartino a trovare l’eliminazione al primo livello del Day4 del Main Event WSOPE?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Come ha fatto Dario Sammartino a trovare l’eliminazione al primo livello del Day4 del Main Event WSOPE?

Area

Vuoi approfondire?

Era uno dei giocatori più attesi di questo Day4 del Main Event WSOPE in corso al Casinò King’s di Rozvadov, almeno da noi italiani.

Dopo aver chiuso il Day2 da chipleader, Dario Sammartino si presentava all’apertura delle buste con il nono stack in gioco dei 50 sopravvissuti al Day3.

75 big blinds che gli permettevano di puntare in tutta calma il braccialetto più importante e la prima moneta da 1.122.239€.

Invece l’azzurro ha alzato bandiera bianca ancora prima della prima pausa di giornata, salutando il torneo in 43° posizione per 20.262€ di premio.

Ma come è nata la prematura eliminazione di uno dei più forti giocatori rimasti in corsa?

Succede tutto in tre mani del primo livello di giornata, il ventesimo del torneo, blinds 10.000-20.000 con big blind ante 20.000.

Nella prima mano che lo vede soccombere, Dario chiama da grande buio l’apertura a 45.000 di Jack Sinclair da cutoff, e poi chiama anche la cbet 70.000 del professionista inglese su flop 873.

Sul turn 8 i due giocatori vanno in check to check, sulla Q river Dario check/call/mucka sulla bet avversaria di 90.000: Sinclair gira JJ e prende il piatto.

Dario a questo punto ha comunque 1.355.000 chips, ovvero 68 big blind, ma nel giro di poco, al termine di uno spot sempre contro Sinclair, il suo stack si dimezza.

Il blog di PokerNews riporta la action dal turn con il board che recita 7668: su grande buio Sinclair punta 190.000, Sammartino chiama.

Sul 9 che arriva al river Sinclair checka, Sammartino pensa un po’ prima di puntare 390.000, Sinclair chiama, guarda il K7 di Dario e incassa con 54.

Ed è con poco più di 30 big blinds di stack che Sammartino trova l’eliminazione in una delle mani immediatamente successive: su apertura 45.000 di Aymon Hata, e il doppio call di Milos Skrbic e Ivan Gabrieli, Dario pusha con coppia di Otto.

Folda Hata, chiama Skrbic, folda Gabrieli: la coppia di Jack del giocatore serbo e il board liscio condannano Dario.

Le speranze azzurre, ora che il torneo è sceso a quattro tavoli left (36 giocatori), sono tutte per Ivan Gabrieli e Liwei Sun.

Il ravennate ha il quinto stack in gioco (2.765.000 su blinds 12.000-24.000) ed è al tavolo con Igor Kurganov e Jack Sinclair; il giocatore di origine cinese è settimo con centomila chips in meno e sta incrociando le carte con Vladimir Troyanovskiy e Niall Farrell.

La diretta streaming del Day4 inizierà alle 20:15.

 

Photo credits: PokerNews

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari