Thursday, Oct. 24, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Lug 2019

|

 

WSOP – Lisandro e Negreanu resistono nel PLO Bounty, gli azzurri ci riprovano nel Mixed

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP – Lisandro e Negreanu resistono nel PLO Bounty, gli azzurri ci riprovano nel Mixed

Area

Vuoi approfondire?

Mentre il Main Event si avvia verso il gran finale, continuano a startare nuovi eventi al Rio di Las Vegas.

E noi continuiamo a seguire in particolare gli italiani impegnati ai tavoli. Come per esempio Michael Tabarelli e il pirata Max Pescatori che sono stati bustati dal PLO Bounty, quindi ci riprovano nel Mixed.

Teniamo d’occhio pure i grandi nomi del poker mondiale perché Lisandro e Negreanu nel loro Day 3 puntano il settimo braccialetto in carriera, mentre Deeb è di nuovo ai piani alti del count, in buona compagnia… Ecco i dettagli:

 

Event #78: $1,500 PL Omaha Bounty

Il field si è ridotto da 247 a 42 left nel Day 2 di questo PLO Bounty e questo significa che la bolla è scoppiata, visto che erano 170 le posizioni premiate previste dal payout.

L’unico azzurro che è riuscito purtroppo a piazzarsi ITM è stato Michael Tabarelli, out 137° per 1.469 dollari di premio. Niente da fare per Iemmito e Pescatori.

Ora in testa al count troviamo il giapponese Kazuhiko Yotsuhika con oltre 2 milioni di pezzi. Eppure riesce a far notizia anche l’ultimo in classifica: Daniel Negreanu con 120.000 di stack può comunque credere nel suo settimo braccialetto. Stesso obiettivo di Jeff Lisandro, dentro con 488.000 nella busta.

Alle 12:00 locali (le 21:00 italiane) riparte la corsa verso il final table e la prima moneta da 177.823 dollari con questa top ten:

 

1 – Kazuhiko Yotsushika, JP – 2,148,000
2 – Joao Simao, BR – 1,855,000
3 – Joseph Liberta, US – 1,371,000
4 – Michael Amato, US – 1,181,000
5 – Jesse Sylvia, US – 1,114,000
6 – Qinghai Pan, US – 1,110,000
7 – Toby Lewis, GB – 1,062,000
8 – Bryce Yockey, US – 1,003,000
9 – Timothy Chung, GB – 929,000
10 – Joseph Mobley, US – 836,000

 

Event #80: $1,500 Mixed NL Hold’em, PL Omaha

Shaun Deeb accumula ancora un ottimo stack alle WSOP, dopo l’eliminazione dal Little One for One Drop. Lo stesso fanno Robert Mizrachi e  Chance Kornuth in questo evento Mixed di NL Hold’em e Omaha da 1.250 entries.

In 340 sono arrivati alle buste del Day 1 e 188 di loro andranno ITM. La prima moneta vale 304.793 dollari per la precisione.

Il field comprende un sacco di altri nomi interessanti e anche degli italiani. In particolare ritroviamo Michael Tabarelli e Max Pescatori in action. I due hanno rispettivamente 128.800 e  32.400 di stack. Completa il quadretto azzurro Fiodor Martino con 52.200. Questa invece è la top ten provvisoria:

 

1 – Corey Wright, US – 332,500
2 – Ramali Kusnadi, US – 298,200
3 – Chance Kornuth, US – 284,500
4 – Pierce Mckellar, US – 274,100
5 – Shalom Turgeman, IL – 272,400
6 – Robert Mizrachi, US – 265,400
7 – Shaun Deeb, US – 257,400
8 – Jerry Odeen, SE – 253,900
9 – Michael Policastro, US – 253,000

 

Event #81: $1,500 50th Annual Bracelet Winners Only NL Hold’em

Chiudiamo i nostri report odierni con questo evento speciale dedicato in pratica a chi almeno un braccialetto WSOP in carriera lo ha già vinto e vorrebbe arricchire la propria collezione.

Circa 50 giocatori sono arrivati alle buste nel Day 1 in mezzo a 143 entries. In testa al count troviamo nettamente la giocatrice indiana Nikita Luther con oltre mezzo milione di gettoni. Spicca anche il nome di Chris Ferguson in settima posizione. Piu indietro troviamo Joe Cada con 195.000 in dote. A voi la top ten completa:

 

1 – Nikita Luther, IN – 538,500
2 – Michael Gagliano, US – 354,000
3 – Yuval Bronshtein, IL – 277,000
4 – Haixia Zhang, US – 264,500
5 – Blair Hinkle, US – 259,000
6 – Shankar Pillai, US – 242,000
7 – Chris Ferguson, US – 224,500
8 – Ben Ponzio, US – 224,000
9 – James Mackey, US – 220,000
10 – Fred Berger, US – 204,500

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari