Wednesday, Dec. 11, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 3 Ago 2019

|

 

Triton Series: Rajkumar fuga per la vittoria, Chidwick tenta la rimonta

Triton Series: Rajkumar fuga per la vittoria, Chidwick tenta la rimonta

Area

Vuoi approfondire?

Il day 2 del “£1.050.000 Triton Million – A Helping Hand for Charity” ci consegna gli otto giocatori che approdano al tavolo finale. E soprattutto ci regala una strepitosa leadership nelle mani  di Vivek Rajkumar. Il player indiano, dopo essere ripartito dal fondo del count, va a prendersi la vetta con una strepitosa remuntada, oltre a creare un abisso con il resto della truppa.

Tanto per capirsi, Vivek imbusta 18.000.000, quando alle sue spalle il più vicino dei rivali è Stephen Chidwick con 9.790.000 unità. In 36 hanno ripreso posto ai tavoli per la seconda giornata e due erano gli obiettivi generali. Assicurarsi un posto nella zona premi riservata a 11 giocatori e poi intascare uno degli 8 pass per il final table di quest’oggi.

Bill Perkins è l’uomo da battere, dopo un day 1 da rullo compressore. L’americano è una sorta di montagna russa nel day 2, dove sale e crolla con una precisione quasi chirurgica. Tra i primi eliminati troviamo Tony G, il quale parte avanti con K-K vs A-J di Bryn Kenney ed è steso da un asso face card. Non va molto meglio a Cary Katz: il giocatore a stelle e strisce parte ultimo nel count e dopo una piccola rimonta, perde il tiro di moneta contro Winfred Yu. A-Q non migliora vs 8-8.

L’eliminazioni si susseguono e il torneo perde assoluti protagonisti come Justin Bonomo e Mikita Badziakouski. L’americano perde la bvb con 8-8 vs A-Q di Igor Kurganov. Il bielorusso invece prova il resteal con Q-10 e si trova dominato da 10-10. Niente zona premi anche per Nick Petrangelo: sul flop 2 2 8 finisce ai resti con J-J e arriva il call di Vivek Rajkumar con A 10. Il K consegna il colore e il pot all’indiano.

Fra coloro che si avviano nell’angolo dei busted, c’è spazio anche per Christoph Vogelsang il cui A-J non trova scampo vs Q-Q di Chidwick. A ridosso della bolla inizia la discesa negli inferi per Igor Kurganov. Il russo prima viene azzoppato dal solito Perkins, quando la sua coppia di 10-10 non sovverte il pronostico contro J-J dell’ex leader. Poi poco dopo muove allin con 7-4 e si arrende a 6-6 di Rajkumar. Igor è dunque l’uomo bolla dell’evento.

Con la sua uscita di scena, gli 11 players left possono esultare per aver raggiunto la zona “In the Money“. Servono ancora tre out per mettere fine alla seconda giornata: Winfred Yu e Chin Wei Lim escono di scena rispettivamente in undicesima e decima piazza, mentre Wai Leong Chan sbolla l’official final table. A-2 non basta vs A-9 di Tim Adams.

Come detto Vivek Rajkumar è a quota 18 milioni il leader indiscusso nella discesa al titolo, con Stephen Chidwick che prova a non perdere eccessivo terreno. Proveranno l’assalto alla corona, anche i vari Timothy Adams (5.735.000), Bryn Kenney (5.540.000), Dan Smith (2.350.000) e l’immortale Bill Perkins (2.000.000). Oggi dalle 13.00 di Londra, le 14.00 in Italia decolla il final table. Per non perdere nemmeno un secondo della diretta streaming, clicca qui.

Il count ufficiale

  1.  Vivek Rajkumar 18,000,000
  2.  Stephen Chidwick 9,790,000
  3.  Timothy Adams 5,735,000
  4.  Bryn Kenney 5,540,000
  5.  Alfred DeCarolis 5,455,000
  6.  Aaron Zang 5,060,000
  7.  Dan Smith 2,350,000
  8.  Bill Perkins 2,000,000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari