Saturday, Oct. 31, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 4 Feb 2020

|

 

Marco Biavaschi vince il Main Event 888Live Madrid dopo essersi qualificato con un satellite!

Marco Biavaschi vince il Main Event 888Live Madrid dopo essersi qualificato con un satellite!

Area

Vuoi approfondire?

Straordinaria impresa dell’ItalPoker al Main Event 888Live Madrid: l’azzurro Marco Biavaschi ha vinto il torneo dopo essersi qualificato con un satellite!

L’incredibile successo è arrivato al termine di una estenuante maratona pokeristica di 15 ore. La giornata conclusiva del torneo ripartiva da 66 left con nove italiani ancora in corsa e tantissimi short al via.

Come sempre in queste situazioni, nelle prime battute di giornata sono gli all-in in serie a farla da padrone. Il primo degli azzurri a cadere allo showdown è Federico Anselmi che esce in 63° posizione per 2.400€ di premio.

Per gli italiani arrivano poi due eliminazioni in serie, quelle di Alessandro Campedelli e Alessandro Borsa, rispettivamente 51° e 50°.

Antonio Smeraglia saluta la truppa in 38° posizione (K-T<K-Js), Paolo Boi invece riesce a trovare un insperato raddoppio con Q-J contro gli Assi  prima di trovare l’eliminazione al 18° posto (A-3<A-T).

A 16 left ci sono quattro italiani in corsa: il chipleader del Day2 Marco D’Amico e Claudio Di Giacomo lottano al TV Table, all’altro Marco Biavaschi ha uno stack che gli permette di stare tranquillo, a differenza di Mario Melis che deve spingere dopo aver perso un coinflip contro lo spagnolo De Pedro (A-Q<T-T).

A permettere all’italiano di salire qualche altra posizione del count è proprio Biavaschi, che in stretta sequenza elimina prima il portoghese Borges in 17° posizione (9-9>T-T) e poi lo svedese Westman in 16° (A-9>A-Ks).

Subito dopo Melis trova l’eliminazione al 15° posto pushando Coppia di Otto per poco meno di 6bb e trovando Delgado con coppia di Assi senza aiuti dal board.

Il torneo arriva alla pausa cena13 left. D’Amico ha 27bb, Di Giacomo 35bb, Biavaschi con quasi 50 occupa la terza posizione del chipcount.

Secondo quanto riporta il blog di PokerNews Di Giacomo resta con gli spiccioli della merenda chiamando da big blind l’overpush di Paez da small blind per 32bb effettivi. Lo spagnolo gira coppia di Donne mentre Di Giacomo ha A-Js. L’italiano viene poi eliminato dal cinese Ruida in 12° posizione per 9.000€ di premio.

Ruida lascia poi il raddoppio a D’Amico che dopo l’eliminazione del ‘Moneymaker spagnolo’, Fernando Pons, si presenta al Tavolo Finale con 11 milioni di chips su blinds 200.000-400.000, quarto nel count subito dopo il terzetto di testa che veleggia a più di 12 milioni.

Allo start del Tavolo Finale Biavaschi invece ha 9 milioni 100 mila chips. Dopo l’eliminazione dello spagnolo De Pedro in nona posizione, il 31enne della provincia di Sondrio sale a 14 milioni floppando flush e subito dopo scende a 8 milioni 600 mila lasciando il raddoppio a Daniyar Aubakirov (A-T<A-J).

Dopo la prima pausa dell’ultimo tavolo sale in cattedra D’Amico che si porta nelle posizioni calde prima della eliminazione degli israleliani Shahar in ottava posizione e Yam-Hod in settima.

A questo punto però la malasorte decide di mettere lo zampino nel cammino del siciliano, che finisce ai resti con Coppia di Donne e viene eliminato in settima posizione dalla coppia di Nove di Delgado, che trova una improbabile scala runner-runner.

D’Amico va alla cassa a ritirare il premio di 24.000€ della sesta posizione, ma resta una grande amarezza.

Seguono le eliminazioni degli spagnoli Tejero, Paez e Delgado che lasciano Biavaschi al testa a testa conclusivo contro Aubakirov in svantaggio di chips.

Nel giro di poco l’azzurro risale la china e poi ribalta la situazione degli stack con questa mano: Aubakirov apre x3 con A5, Biavaschi chiama da grande buio con 42.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Flop A69, Biavaschi check-chiama la bet avversaria di 2 milioni, e poi esce puntando per 3 milioni sul Q turn.

Sul K river Biavaschi punta 10 milioni ricevendo il call avversario: dopo questa mano l’italiano ha 63 milioni di chips contro i 27 del kazako, che non riuscirà più a risalire la china.

All’ultimo showdown Aubakirov pusha K-2, Biavaschi chiama con Q-T e grazie a una doppia coppia floppata è il vincitore del torneo!

 

 

Le prime parole di Biavaschi

Nella rituale intervista post-vittoria ai microfoni di PokerNews Marco ha esternato tutta la sua gioia per la vittoria da 150.000€, gioia tanto più giustificata se si pensa che Biavaschi si era qualificato al torneo con un satellite live da 100€ di buy-in:

“Mi sento molto bene, davvero fortunato. E’ il mio premio più grande di sempre”

Marco ha poi commentato l’estrema durata della giornata conclusiva di questo Main Event.

“Adesso ho tanta adrenalina e sto bene, ma credo che tra un’ora non mi reggerò in piedi! Sono qui con un amico e adesso dobbiamo correre all’aeroporto per tornare a Milano”

Dopo essere stato una volta a Las Vegas, Biavaschi tornerà questa estate per giocare il Main Event: oltre al premio monetario, infatti, la vittoria gli ha fruttato un ticket di partecipazione al torneo di poker più importante dell’anno.

Prima di questa moneta da 150.000€, secondo il database Hendon Mob Biavaschi aveva aveva accumulato vincite in tornei live per 13.000$.

Per l’Italia del Poker questa di Madrid è stata davvero una grande tappa: l’High Roller del Festival di 888poker era andato a Leonardo Mancuso.

 

Payout Tavolo Finale Main Event 888Live Madrid

1 Marco Biavaschi IT €150,000
2 Daniyar Aubakirov kz €105,000
3 David Gonzalez Delgado es €70,000
4 Pablo Paez ES €45,000
5 Miguel Tejero ES €32,000
6 Marco D’Amico it €24,000
7 Gilad Yam-Hod IL €18,000
8 Ran Shahar il €14,000
9 Ruben De Pedro ES €11,200

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari