Saturday, Jan. 29, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 3 Dic 2021

|

 

WSOPE 2021 – Simone Andrian porta un altro braccialetto in Italia!

WSOPE 2021 – Simone Andrian porta un altro braccialetto in Italia!

Area

Vuoi approfondire?

L’ItalPoker ha trovato il bis in quel di Rozvadov! Dieci giorni dopo Antonello Ferraiuolo, ieri Simone Andrian ha messo al polso il braccialetto WSOPE grazie alla vittoria dell’evento numero 11 della kermesse pokeristica, 1.650€ 6-max NLHE, in cui iniziava il tavolo finale da secondo in chips.

Quarto l’italiano di passaporto bulgaro Zlatin Penev, mentre al final day dell’evento 8-game mixed da 2.000€ di buy-in Max Pescatori non è riuscito ad andare oltre l’ottavo posto.

 

La vittoria di Andrian

Il tavolo finale inizia con il freno a mano tirato. Per la prima eliminazione bisogna aspettare il quarto livello. A uscire è il chipleader di inizio giornata Tony Tran, che dopo aver lasciato raddoppiare Zlatin Penev con gli assi, chiamando il suo all-in turn con progetto di bilaterale,  soccombe in all-in preflop al KT di Snejberg.

Poco dopo è il nostro Simone Andrian a eliminare Jan Bednar in quinta posizione chiamando con A8 l’all-in avversario su flop 8 high, e dominando il suo 87.

Viene poi il momento di dire addio ai sogni di gloria al “bulgaro” Zlatin Penev che shova 12x da hijack con A9 e si trova dominato da Norbert Baumgarten con AQ.

Nella fase 3-handed Andrian guadagna la chipleading grazie a diversi piccoli pot, prima di eliminare Baumgartner in coinflip (55>AJS) e presentarsi in largo vantaggio di chips al testa a testa conclusivo contro Josef Snejberg.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’avversario ceco cerca di ricucire lo strappo accumulando piccoli piatti postflop, ma alla fine si ritrova a pushare 13x da big blind con A4 e riceve il call azzurro con AJ: il board T72Q9 dà a Simone braccialetto e prima moneta da più di centocinquantamila euro!

Payout

POS. NOME PAESE PAYOUT(EUR)
1 Simone Andrian Italia €158,616
2 Josef Snejberg Repubblica Ceca €98,020
3 Norbert Baumgartner Germania €65,540
4 Zlatin Penev Bulgaria €44,800
5 Jan Bednar Repubblica Ceca €31,320
6 Tony Tran Stati Uniti €22,410

 

L’ottavo posto di Pescatori

Ma nella giornata al casinò Kings i sogni di vittoria azzurra riguardavano anche Max Pescatori, schierato al tavolo finale del 2.000€ 8-game mix. Dopo le eliminazioni di Borja Gross in decima posizione e di Roland Israelashvili in nona, ‘il Pirata’ viene eliminato in ottava posizione da Ole Schemion.

La mano decisiva si gioca a Omaha Hi-Lo: con 77JT Pescatori pusha su board 8QJA, Schemion snappa con Q543 e prende tutte le chips dell’azzurro dopo il 4 river. Per Pescatori un in the money da 3.672€.

Proprio Schemion arriva a giocare il testa a testa decisivo per il braccialetto contro Julien Martini. Alla fine è il francese ad avere la meglio. Dopo la vittoria dell’evento Short Deck, Martini trova un altro bracciale. Con tre titoli WSOP in bacheca, è il francese ad averne vinti di più.

Payout 2.000€ 8-game

POS. NOME PAESE PREMIO (IN EUR)
1 Julien Martini Francia €33,910
2 Ole Schemion Austria €20,960
3 Nicolas Bokowski Germania €14,290
4 Mikkel Plum Danimarca €10,085
5 Symeon Alexandridis Grecia €7,390
6 Artan Dedusha Regno Unito €5,620

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari