Sunday, Aug. 18, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 31 Mag 2012

|

 

WSOP 2012 – Gabriele Lepore: “Che gente a San Francisco!”, e sabato si gioca!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP 2012 – Gabriele Lepore: “Che gente a San Francisco!”, e sabato si gioca!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Arrivato negli USA, Gabriele Lepore si prende una pausa-poker prima di scendere in campo alle World Series Of Poker, e ne approfitta per visitare San Francisco e la Napa Valley, due località della California, uno stato dove “Ci si aspetta il sole, invece spesso piove e il clima è imprevedibile”, racconta Galb.

Quando sei arrivato a Las Vegas?

Sono venuto qui martedì scorso (il 22), poi sono andato a San Francisco per 5 giorni e sono tornato ieri a Las Vegas.

Com’è San Francisco?

E’ una città particolare, piena di gente strana. Hai presente lo stile hippie degli anni ’60, i figli dei fiori? Ecco, quella gente c’è ancora, e la trovi a San Francisco. E’ la stessa gente, si veste uguale, solo che adesso ha sessant’anni e vederla fa uno strano effetto.

Ad esempio?

Vedi queste donne in età avanzata che indossano gonne a fiori mentre vanno a fare la spesa, oppure gente che ha il cane con il pelo colorato di viola e gli occhiali da sole, pensi “Sarà il pazzo del paese”, poi ti rendi conto invece che sono cittadini comuni, un vicino di casa qualsiasi, uno che lavora in banca e te lo immagini in giacca e cravatta, invece lì ha il cane viola ed è nella norma, anzi sembravo io quello fuori luogo essendo l’unico vestito standard.

Qual è la prima immagine che ti viene in mente se pensi a San Francisco?

Sicuramente le strade: le tipiche salite e discese di San Francisco. Sono assurde. Quando le percorri con la macchina non ne vedi dove finisce. Quando fai una discesa, sembra di stare sull’orlo di uno strapiombo, come sulle montagne russe, pensi “Stiamo per morire, ora caschiamo giù!

Un posto fuori dagli schemi quindi…

Si, c’erano tante cose che non ti aspettavi. Tipo, in California uno si aspetterebbe il sole, e in tutto il resto dello Stato è così, ma a San Francisco invece il clima è stranissimo perché non è mai né freddo né caldo. E’ tutto. C’è nebbia, piove un sacco, e il tempo cambia in una velocità incredibile.

In che senso?

Pensa che loro vestono a strati tutto l’anno: escono sempre con giubboto, maglione e maglietta a maniche corte, poi dipende da come va la giornata. Ad esempio, a Novembre, ma anche a Dicembre, in California ci sono 25°. Mi affacciavo per controllare la temperatura, assodavo che faceva caldo e uscivo a maniche corte; dopo 200 metri comincia a piovere e fa freddo, la temperatura scende a 10° e dopo due ore fa di nuovo caldo. Non c’è modo di fare una previsione durante la giornata: “oggi non piove” non lo puoi dire. Mai.

Hai visitato qualche altro posto?

Sono andato anche a Napa, che è una specie di Toscana in California: un posto molto bello, pieno di colline con vigneti. Probabilmente, dopo l’Italia e la Francia, la Contea di Napa è il posto dove viene prodotto il vino migliore al mondo. Infatti ci sono tantissime aziende vinicole.

Lo hai provato il vino?

Già, “wine tasting” li chiamano loro, ma è una scusa per ubriacarsi a mezzogiorno: ti fanno provare tutto il vino che produce quell’azienda, con sei mezzi bicchieri di vino. Poi passi all’azienda successiva, poi un’altra, e così via. E’ un bel posto pieno di strutture per rilassarsi, probabilmente noioso da frequentare con un gruppo di amici perché non ci sono molte attrazioni. Ma per divertirsi c’è Las Vegas!

Hai giocato anche a poker?

Non gioco da 15 giorni, fatta eccezione per una sessione al Bellagio dove ho vinto 50$ dopo due ore di gioco. Almeno ci ho pagato il pranzo!

Una pausa voluta o dovuta?

Una pausa voluta perché dovevo schiarire il cervello, eliminare il poker un po’ dalla mia testa per tornare più fresco e concentrato in campo alle WSOP.

Quando il tuo ritorno? Quanti tornei giocherai quest’anno?

Sabato giocherò il 1.500$ 9-handed. Giocherò sicuramente almeno 11 tornei, prevalentemente Hold’Em, tra cui il 4-handed.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari