Saturday, Oct. 25, 2014

Storie

Scritto da:

|

il 13 ott 2011

|

con 0 Like

Daniel Negreanu a muso duro contro Annie Duke e Howard Lederer

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Daniel Negreanu a muso duro contro Annie Duke e Howard Lederer

Area

Non ha peli sulla lingua Daniel Negreanu e quando può approfitta per dire la sua senza mezzi termini su due suoi “colleghi”: Annie Duke e Howard Lederer. Ormai è noto che Negreanu non veda di buon occhio né Lederer né Duke: è recente il video in cui Negreanu spara a zero su Lederer ed è di circa un anno fa la “scivolata a gamba tesa” di Negreanu nei confronti di Annie Duke apostrofata con termini molto duri.

Ora, dopo la recente nomina della stessa Annie Duke per la Hall of Fame del Poker 2011, Negreanu torna a parlare dei due reagendo con molto sdegno, reputandola non meritevole di un riconoscimento così presitiogoso.

Queste le parole di Negreanu nel corso di un’intervista a PokerListings: “Per cosa deve essere ricordata? Per aver rubato i soldi alle persone su UB? Per non aver mai restituito i soldi a Russ Hamilton? Per rubare i soldi alle persone al tavolo da poker? Per rappresentare il poker nel peggior modo possibile? Se la nomination è per tutte queste cose allora la risposta è sì”.

Non finisce qui Negreanu nella sua invettiva, facendo uso anche un gioco di parole : ”Se sostituiamo la “F” con le lettere “Sh” allora il premio per Hall of “Shame” del Poker 2011 (n.d.r.  shame significa disonore) sarebbe adatto a loro. Insieme a suo fratello la famiglia Lederer sarebbe stata la regina e il re del Poker Hall of Shame.

Negreanu nonostante i 14,6 milioni di dollari vinti nei tornei e quattro braccialetti WSOP non è mai stato nominato per il Poker Hall of Fame: esiste una regola WSOP che specifica che dai 40 anni in su si può essere inseriti nella Hall of Fame. Daniel dovrà pazientare altri 3 anni.



Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari