Tuesday, Oct. 23, 2018

Poker Online

Scritto da:

|

il 9 Ago 2018

|

 

Paschetta gioca il board e betta small: “In questo spot basta poco per far foldare oppo!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Paschetta gioca il board e betta small: “In questo spot basta poco per far foldare oppo!”

Area

Vuoi approfondire?

Non è il suo Main Game, ma ci andiamo vicini.

Luca ‘PervisPaske’ Paschetta è senza timori di smentita uno dei grinder italiani di cash game online più vincenti degli ultimi anni. Il piemontese ha costruito la sua fortuna, macinando mani su mani ai tavoli 6-max, ma a differenza di tanti colleghi, Luca non ha mai disdegnato le partite testa a testa. Anzi.

Dopo averci già rivelato alcuni segreti legati alle dinamiche dell’uno contro uno, Paschetta – in uno spot giocato pochi giorni fa su PokerStars – ha messo in mostra tutta la sua sensibilità da heads-uppista, ‘palleggiando’ oppo esclusivamente grazie alla posizione. E al vantaggio di range…

Il tavolo è il 6-max ‘Kreusa II’, NL200. Come anticipato, però, Luca ha solamente un avversario al tavolo. E non intende di certo quittarlo.

Gli stack sono piuttosto: 446€ ‘PervisPaske’, 508€ il suo avversario. Si gioca dunque per 223bb effeettivi.

Passiamo dunque all’azione: open di ‘PervisPaske’ da bottone a 4.40€ con 66, tribet 16€ per oppo, 4-bet 28€ per Paschetta, chiama villain.

“La partita era a dir poco accesa. Stavamo giocando heads-up da circa 3 ore e il mio avversario stava tribettando qualcosa come il 30% quindi ho iniziato a 4bettare depolarizzato…”

Il flop è A9A

Check per villian, c-bet 18.15€ per Paschetta, raise 46€ per oppo, call per Paske.

“Sulla c-bet flop si era spesso inventato dei rasie completamente random. Per questo, forte anche della 4-bet pre, decido di chiamare. Ovviamente possiamo considerando un floating a tutti gli effetti visto che, pur avendo talvolta ancora la mano migliore, il mio call è teso a bluffare poi nelle street successive.”

Il turn ci porta un K

Villain sembra giveuppare e bussa. Paschetta opta per una size davvero contenuta: 33€ su pot da 147€. Oppo gioca.

“Inutile farla grande. Qui basta puntare anche 1/7 pot per chiudere il colpo, ma il mio avversario chiama ancora.”

Il river è un K

Villian bussa, Paschetta punta 70€ (immagine copertina)…

“Siccome sono abbastanza convinto che così deep tutto il vero tenda a fastplayarlo non gli ho assegnato Ax. River mi basta una size piccola per far passare tutto cio che non è Ax. Credo inoltre sia piuttosto improbabile abbia dei K-x. Mentre io li ho tutti.”

E Oppo? Folda! E folda quasi sicuramente la mano migliore, considerando che al river Paske si ritrova privo di showdown value e il suo punto è doppia Assi e Kappa, kicker 9…

Pareri su questa condotta? Non lesinatevi e ditecelo su Facebook!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari