Wednesday, Mar. 29, 2017

Poker Live

Scritto da:

|

il 7 Giu 2016

|

con Like

WSOP – Federico Butteroni avanza al Day 2 dell’evento #6 ed è a un passo dai premi

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

WSOP – Federico Butteroni avanza al Day 2 dell’evento #6 ed è a un passo dai premi

Area

Vuoi approfondire?

Alle WSOP 2016 è iniziato un nuovo evento con diversi italiani che hanno tentato la fortuna. Parliamo dell’evento #6 NL Hold’em da 1.500$ di buy-in.

Si sono registrati in 2.016 generando un montepremi complessivo di 2.721.600$. Alla fine del Day 1 restano in gara 321 di loro.

Dopo dieci livelli comanda Roman Rogovskyi che è stato capace nell’ultimo round di giornata di eliminare Phil Hellmuth.

In un all-in a tre Rogovskyi ha vinto con J-J in mano contro A-5 di Hellmuth e A-Q di un terzo giocatore. Proprio questo colpo ha fatto volare Rogovskyi in testa al count.

Tra i superstiti che avanzano al Day 2 ci fa piacere sottolineare la presenza di Federico Butteroni, che anche il blog ufficiale delle WSOP tiene d’occhio in quanto November Nine del 2015.

Butteroni ha imbustato 61.800 gettoni ed è a un passo dal suo secondo ITM in queste Series, finora davvero ottime. Sono infatti 303 le posizioni premiate previste.

Considerando che ci sono molti giocatori con circa 10mila chips di stack o anche meno, l’italiano non dovrebbe avere troppi problemi a piazzare la bandierina.

 

butteroni-stack

 

 

Oltre a Butteroni ci sono molti big ancora in gioco: Mohsin Charania (132.400), Anthony Zinno (78.100), James Woods (84.200), John Racener (67.600), Faraz Jaka (54.000), Antonio Esfandiari (41.600), Jason Koon (38.400), Mike Leah (31.400), Melanie Weisner (10.300)…

La prima moneta vale la bellezza di 438.417$ ma ovviamente è ancora presto per pensarci… Ecco intanto la top ten del chipcount in vista del Day 2.

 

topten6

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari