Sabina Hiatullah e la vittoria alla Casa degli Assi: “La convivenza complessa mi ha aiutato a concentrarmi solo sul poker!” | Italiapokerclub

Friday, May. 29, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 11 Mag 2015

|

 

Sabina Hiatullah e la vittoria alla Casa degli Assi: “La convivenza complessa mi ha aiutato a concentrarmi solo sul poker!”

Sabina Hiatullah e la vittoria alla Casa degli Assi: “La convivenza complessa mi ha aiutato a concentrarmi solo sul poker!”

Area

Vuoi approfondire?

Si è imposta con timidezza e semplicità. Le skills hanno fatto il resto.

Pur essendo entrata una settimana dopo l’inizio del programma, Sabina Hiatullah aveva fatto subito capire di avere una marcia in più rispetto ai suoi coinqulini. E la bella italo-tedesca è riuscita a metterli in riga tutti, conquistando i 50.000€ in palio nella seconda edizione de “La Casa degli Assi”, il reality prodotto da PokerStars e andato in onda su Italia1.

“E’ stato un percorso più complicato del previsto. Essere entrata durante la seconda settimana del programma mi ha creato qualche problema d’inserimento nel gruppo. Dopo qualche giorno sono riuscita a legare con i ragazzi. Con le ragazze, invece, non c’è mai stato un gran feeling, specie con Simona con la quale mi è capitato di litigare più di una volta. In fin dei conti, però, non avere troppe distrazioni mi ha portato a concentrarmi esclusivamente sul poker giocato. Il livello di preparazione tecnica dei concorrenti era piuttosto basso, e credo solamente io e Angelo [Patanè, ndr] avessimo un’inquadratura più ampia del gioco”.

Sabina, chipleader della casa in tutta l’ultima parte del programma, è riuscita a conquistare il titolo sconfiggendo in heads-up Steven in una mano giocata alla perfezione, ma che l’ha fatta riflettere, per sua stessa ammissione, più del dovuto. Nel colpo in questione Sabina apre con Q5 a 9.000 ricevendo il call del suo avversario. Su flop Q74, Sabina checka behind. Al turn Steven lead-outta 15.000 e Sabina chiama. Il river è un 4 praticamente ininfluente e Steven con il suo K9 decide di andare all-in per 32.000 chips.

“In un sit normale avrei snappato! Una volta che checko dietro al flop devo chiamare praticamente ogni sua puntata sulle street successive. Ovviamente mi sono presa un po’ più tempo del dovuto perché sapevo quanto poteva valere quel call. Tutti quei giorni passati sotto le telecamere, tutti i tavoli giocati potevano dipendere da quella scelta e in fin dei conti credo sia stato giusto pensarci un attimo in più…”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Rientrata nella sua residenza tedesca, Sabina è tornata alla vita di tutti i giorni ed è gia riapparsa ai tavoli online. Nella serata di ieri, la Hiatullah ha infatti giocato due eventi SCOOP su PokerStars dot com.

sabiniie

 

“Reinvestirò gran parte della vincita nel bankroll – rivela. In questi giorni giocherò le SCOOP concentrandomi sugli eventi low e middle. Mi piacerebbe venire in Italia a giocare qualche live, ma non ho ancora programmato nulla. M’intriga il WPT National di Sanremo a giugno, ma è ancora presto per dire se ci sarò. Anche perché sto facendo un pensierino sulle World Series! Se riuscissi a trovare un po’ di quote, mi piacerebbe tanto andare a Las Vegas e giocare il Main Event!”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari