Saturday, Sep. 25, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 13 Nov 2015

|

 

Da Aprile il via a “Girls Got Game”, il nuovo reality sul poker tutto al femminile: parteciperanno Sabina Hiatullah e Sofia Lövgren

Da Aprile il via a “Girls Got Game”, il nuovo reality sul poker tutto al femminile: parteciperanno Sabina Hiatullah e Sofia Lövgren

Area

Vuoi approfondire?

Largo alle quote rosa del poker!

VAMN-TV, rete televisiva di Orange County, CA, ha annunciato l’imminente produzione di un reality show/documentario basato sul poker che si intitolerà “Girls Got Game” e, come è intuibile, seguirà le imprese pokeristiche di otto giocatrici.

La struttura del programma ricorda un po’ quella della nostra Casa Degli Assi (e un nome sarà probabilmente anche in comune…): ogni giocatrice avrà un bankroll di partenza di $10.000 e dovrà cercare di incrementarlo attraverso delle prove fisiche e psicologiche, sia singolarmente che facendo gioco di squadra.

In palio per la vincitrice un ticket per il Main Event WSOP 2016, e le due giocatrici che al termine della trasmissione avranno lo stack più importante, conquisteranno anche il diritto di accedere alla seconda stagione del programma.

Inoltre tutto il cast giocherà il Celebrity Charity Poker Tournament in programma a Los Angeles il prossimo maggio, e devolverà parte dei guadagni in beneficenza.

Curiosi di scoprire chi sono le (probabili) concorrenti? La vincitrice dell’ultima edizione de La Casa Degli Assi Sabina Hiatullah, Sofia Lövgren, che non ha certo bisogno di presentazioni, Xuan Liu, Danielle Andersen, Kitty Kuo, Joanna Kwak, Lilou Agostini ed Oanh Bui.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Potrebbe partecipare anche l’ideatrice del programma, nonché la produttrice, Katrina Lim che intanto spiega il perché di questo progetto:

“Ho creato Girl Got Game per dimostrare che il poker è uno skill game e che i miei amici lavorano duro tanto quanto chiunque altro per creare un buon standard di vita per loro e le loro famiglie. Meritano rispetto in ciò che fanno, perché non solo richiede un gran talento, ma anche molta intelligenza, passione, elasticità e motivazione: la miglior descrizione dei poteri di una donna.”

Anche la Lövgren ha voluto dire la sua:

“Questa è una grande occasione per noi di dimostrare non solo che il poker è un grande mental game, ma anche che è un gioco ad uguali opportunità. Vogliamo mostrare le incredibili possibilità che il poker ci ha offerto. Speriamo di incoraggiare così anche più donne ad unirsi a noi in questa professione a maggioranza maschile…”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari