Thursday, Dec. 9, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 4 Apr 2016

|

 

Daniele ‘dualbear’ Colautti, campione SCOOP: “Adesso mi piacerebbe battere il record di gioriz!”

Daniele ‘dualbear’ Colautti, campione SCOOP: “Adesso mi piacerebbe battere il record di gioriz!”

Area

Vuoi approfondire?

Nonostante il successo, sveglia presto. Per passare la giornata in relax in montagna.

Daniele ‘dualbear’ Colautti, specialista del cash-game, ha vinto ieri sera l’orologio SCOOP, riuscendo a primeggiare nel piccolo 5€ rebuy 6-max turbo, dove ha battuto oltre 2.200 avversari.

Fortuna e skill, mix fondamentale per farcela.

“La mia strategia è stata quella di fare un miliardo di rebuy – scherza Colauttialla fine ho trovato quello fortunato, un po’ come accade coi gratta e vinci. Battute a parte, è necessario vincere un sacco di colpi e schivarne altrettanti, le skill da sole non bastano. Credo di aver fatto sei rebuy più l’addon, mentre nell’evento High a un certo punto ho raggiunto il limite massimo, tanto che non potevo più farne…”.

In un torneo da appena 5€ è difficile che arrivino in fondo tanti regular, quindi Daniele ha avuto la strada abbastanza spianata ieri sera sul finale.

“A dir la verità tutta la fase finale è stata piuttosto giocabile, sicuramente c’è stato più spazio per le skill rispetto alle ‘risse’ dei primi livelli (ride). Ha aiutato anche il fatto che, a differenza di altri, non sentissi il peso del payout. Chi gioca ad abi basso magari lo ha sofferto”.

Un po’ come ha detto il suo collega Nicola ‘quattroganci’ Valentini, anche Colautti si sente stretto negli mtt, che non sono certamente il suo main game. Eppure ha dimostrato di saperci fare abbastanza.

“Il mio poker risente soffre sicuramente sia per il format sia per i tanti tavoli che abitualmente mi trovo aperti sul monitor, quasi senza sapere il perché. Il field, però, è molto più soft, quindi la sessione dovrebbe essere sempre +ev. Comunque c’è frustrazione perché si riesce a giocare meno precisi di come si è abituati nel cash game…”.

Se c’è qualcuno che deve temere per il successo di ‘dualbear’ è Giovanni ‘gioriz’ Rizzo, perché con quello di ieri sera fanno tre successi tra SCOOP e ICOOP. Davvero niente male per un ragazzo che è abituato al ring game.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“In bacheca conto due braccialetti ICOOP e ora ho anche questo orologio SCOOP. A questo punto gioco per battere il record di ‘gioriz’! Proverò a fare più eventi possibili, cercando di conciliarli con quelli su .com e .fr, che in questo periodo sono tantissimi”.

A Daniele abbiamo chiesto come riesca a conciliare un tabling spinto con un poker quanto più possibile vicino al suo A-game e l’impresa, a quanto pare, è molto ardua.

“No, non ce la faccio (ride). Di base ho un ‘autopilot’ abbastanza buono, che dovrebbe bastare per essere +ev sul field a bui bassi. Quando poi si fa deeprun, di solito, sono rimasti solo una manciata di tavoli, perciò si può giocare molto più concentrati”.

Lui non vive in Italia, dunque sta provando a farcela nel cash game, e non solo, sui siti internazionali. Non ha tante mani ancora, ma è ottimista sul futuro.

“Ho appena 40.000 mani NL500+, però il field non mi è sembrato duro come si raccontava. Sto facendo, si, un po’ di selection e il recente aumento della rake non aiuterà, ma è sicuramente battibile, anche bene, se si studia con molto impegno. Aiuta tanto il fatto di trovare azione 24 ore su 24, 7 giorni su 7”.

 

Foto di: WPT – Tilt Events

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari