Monday, Sep. 21, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 21 Giu 2016

|

 

Reg identikit – ‘cellobg’ dopo il runner-up allo Special: “Ho giocato tutto il Day2 da smartphone!”

Area

Vuoi approfondire?

Altro giro, altro identikit coi regular del panorama dot it.

Oggi abbiamo intervistato un giocatore di tornei di lungo corso che lunedì della settimana passata ha chiuso al secondo posto il Sunday Special vinto da Domenico ‘domenlan’ Lando.

‘cellobg’, questo il nome del regular che sicuramente avrete incrociato se giocate su PokerStars, ha voluto mantenere l’anonimato. Ecco cosa ci ha raccontato.

 

IPC: Quanti anni hai? Da quanto tempo giochi a texas holdem? Il poker è il tuo lavoro o nella vita fai altro?

cellobg: Ho 30 anni e sono di Bergamo. Gioco da circa 5/6 anni, inizialmente da puro amatore ma probabilmente con una predisposizione, o fortuna, infatti cominciai a fare qualche piccolo risultato nonostante l’inesperienza… Da qualche tempo diciamo che ho cambiato ritmo, sto andando abbastanza bene e mi dedico solo a questo (anche perché gli orari dei migliori mtt non sono molto comodi per chi si sveglia alle 7…)

IPC: Con che specialità hai iniziato a giocare? Hai mai preso coaching? Quanto ti sei dedicato allo studio del gioco? Oggi studi ancora? Usi software di supporto come Holdem Manager o PokerTracker?

c: Ho iniziato facendo tanta gavetta tra mtt micro, sit&go 27 max e sat per tornei più alti… Mi sono formato più con la pratica che lo studio sinceramente, ma penso di essere un buon osservatore e col tempo ho assimilato tanti concetti dagli altri giocatori e sbattendoci il naso ovviamente…Penso che si possa sempre imparare, anche al tavolo.
Non ho mai usato nessun software.

IPC: In media quanti giorni alla settimana giochi, e quante ore al giorno? Quanto multitabli? Come ti definiresti come giocatore?

c: Gioco 4/5 giorni di media a settimana. A volte, troppo, se unisco la sessione pomeridiana con la serale… Da 7 fino a 13 ore comunque. Multitablo anche 25/30x ma in futuro vorrei essere più focalizzato sui tornei importanti. Come giocatore preferisco che mi giudichino gli altri.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

IPC: Chi sono gli avversari che temi di più al tavolo verde, e in cosa ti mettono in difficoltà? Quale pensi sia il tuo punto debole?

c: Di avversari forti ce ne sono sempre molti, anche se tanti ormai sono emigrati all’estero… Ma diciamo che provo rispetto per tanti ma nessuna paura.

IPC: Sul secondo posto al Sunday Special è stata più la gioia per il bel premio vinto, o il rammarico per la vittoria mancata? Quali sono i premi più grandi che hai vinto finora?

c: Prima di tutto devo fare i complimenti a “domenlan”, ha giocato un gran torneo e in hu ha meritato il primo posto. Detto questo subito dopo la fine del torneo ero sicuramente rammaricato di non averlo vinto perché non ci si arriva tutti i giorni, ma essendo la mia vincita più grossa ero lo stesso molto contento… In più 12 left ho avuto due colpi fortunati, per cui non posso proprio lamentarmi. La mattina avevo un appuntamento ma ci sono andato col sorriso.  Assurdo il fatto di esserci arrivato giocando tutto il day2 da smartphone e lottando da corto per gran parte del torneo. Ero a tifare Italia in un bar con amici! (FORZA AZZURRI!!) In passato ho fatto dei bei risultati, il migliore 10k circa in un Super Thursday 3 anni fa. Quest’anno il miglior piazzamento era un primo posto al Night On Stars, se non sbaglio, e un buon piazzamento ad uno SCOOP. Ma sto giocando molto per cui potrei ricordare male.

IPC: Progetti per il futuro: credi che ti butterai sul live? (se già non lo hai fatto ovviamente) Tra dieci anni ti vedi ancora a giocare a poker?

c: In futuro mi piacerebbe fare qualche bel live sicuramente, ma finora ho partecipato solo a 3 IPT, vincendo il ticket online. Uno dei miei sogni è viaggiare seguendo i migliori eventi mondiali, speriamo di trovarci lì tra 10 anni!

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari