Tuesday, Jul. 16, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Set 2016

|

 

Zumbini sul WPTN Sanremo: “Tornare ai tavoli dopo un break così lungo mi darà grande entusiasmo!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Zumbini sul WPTN Sanremo: “Tornare ai tavoli dopo un break così lungo mi darà grande entusiasmo!”

Area

Vuoi approfondire?

L’appuntamento è fissato dal 3 al 10 ottobre. Al casinò di Sanremo prenderà vita il WPT National targato Gioco Digitale da 1.000€ di buy-in e 300.000€ gtd.

Dopo la mancata partecipazione all’ultima tappa ligure, Flavio Ferrari Zumbini tornerà ai tavoli per bissare la grande performance centrata in quel di Venezia lo scorso dicembre.

Rientrato da poche settimane dopo due anni e mezzo in giro per il mondo, il 39enne romano sembra infatti avere ancora intatta la voglia di giocare:

“In questi mesi da globetrotter mi sono cimentato saltuariamente in qualche partita nei vari casinò locali, ma effettivamente è da tanto che non ho un vero e proprio contatto diretto con il poker. L’ultimo torneo giocato è proprio quel WPTN di Venezia nel quali riuscii a chiudere runner-up, pur essendo rientrato dalla Namibia appena due giorni prima (e ripartito per la Malesia il giorno dopo!).”

Qualche torneo live e un po’ di online, poi si vedrà. Fatta eccezione per gli albori della sua carriera, in cui clickava sfrenatamente, Flavio ha sempre concepito e interpretato la sua professione come un qualcosa di più ampio:

“Non sono mai stato un mass grinder, indi per cui non inizierò a farlo certo ora. Mi è sempre piaciuto dire la mia, dando grande importanza all’aspetto comunicativo e all’immagine che ho cercato di dare come poker player. ‘Il Nuovo Poker‘ è stato uno dei progetti più appaganti di questi anni. Ora non ho idea di quanto e quando giocherò, di certo qualcosina in più rispetto agli ultimi due anni. Devo ancora pianificare il mio futuro, tra qualche settimana avrò certamente le idee più chiare su eventuali nuovi progetti. Il poker fa ancora parte di me; è chiaro che è un mercato che sta un po’ calando, la passione per il gioco da parte del pubblico non è la stessa di un tempo e le opportunità lavorative si sono ridotte. Se tra qualche anno non sarà più la mia professione, resterà comunque e inevitabilmente uno dei miei più grandi amori.”

Ora, però, è tempo di tornare a far valore la ‘forza dei rombi’ nel torneo di casa:

“Ad aprile sono stato costretto a saltare la tappa sanremese perché ero in Patagonia! Quindi non vedo l’ora di esordire nella nuova Poker Room del casinò e riabbracciare alcuni amici. Ci sarà di nuovo il gusto e l’emozione della novità. Dopo uno stop così lungo l’entusiasmo sarà a mille, così come lo era a Venezia. Poi è chiaro che per centrare un altro risultato di rilievo servirà davvero tanta buona sorte, così come ogni singolo evento richiede.”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari