Wednesday, May. 22, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 19 Set 2017

|

 

Andrea Sorrentino un’ora in ritardo al Day2 del Million: “Quando ho visto lo stack ci sono rimasto…”

Andrea Sorrentino un’ora in ritardo al Day2 del Million: “Quando ho visto lo stack ci sono rimasto…”

Area

Vuoi approfondire?

Se vi ricordate a inizio 2017 intervistammo una decina di noti regular delle room ‘punto it’ circa i loro buoni propositi per l’anno a venire.

Tra questi figurava Andrea Sorrentino, il più organizzato di tutti, tanto da stilare addirittura una lista con dieci punti che nemmeno le tavole di Mosé. Al punto 8 troviamo quanto segue: “riuscire ad andare a letto ad un orario decente, subito finito la sessione poker e fare attività fisica almeno 2gg a settimana.

Secondo voi, a intuito, sarà riuscito a rispettarlo alla lettera? Glielo abbiamo chiesto di persona dopo aver scoperto via social, attraverso un post pubblicato dallo stesso Andrea, del suo ingresso al Day2 a un’ora esatta dallo start. Risultato? Sit out e stack ridotto di quasi due terzi…Ma lasciamo la parola a chi a vissuto il tutto in prima persona:

A dirla tutta le cose si sono complicate già dal Day1 – esordisce Andrea – Ero a Nova a fare il Day 2 del Baby Million con due ore di sonno alle spalle, perché lo start era a mezzogiorno, quindi non proprio al top diciamo…Busto il torneo A-K/A-10 in un pot da top 5 contro quel balordo di Federico Petruzzelli e, ancora mezzo tiltato, penso di unirmi a un gruppo di amici per giocare il Million a casa di un ragazzo di Gorizia. Il piano salta all’ultimo ma io decido comunque di prendermi una stanza a Gorizia, facendo tutto il Day dal cellulare ovviamente!

E dopo questo brillante esempio di rettitudine, il buon Sorrentino si prepara al meglio ad affrontare il Day2:

Il torneo finisce alle 4 e mezza circa e il treno per tornare a casa partiva alle 9.30: provo a restare sveglio ma alle 8.30 mi addormento…Non sto a raccontarvi tutte le disavventure comunque arrivo a casa verso le sette e dico ‘quasi quasi riesco a farmi due orette di sonno, tanto lo start è alle 21.00…’ Alle nove in punto accendo il cellulare (nemmeno il computer, eh) e vedo che invece delle mie 82 mila chip sul monitor ne compaiono soltanto 32 mila. Inizialmente penso sia soltanto un bug grafico, (come quando si viene spostati di tavolo, avete presente?) poi allo start realizzo che non c’è nessun errore…il torneo era già cominciato da un’ora!”

Sorpresa a parte, il vento sembra girare dalla parte giusta sin da subito:

Ci son rimasto proprio di sasso, fattostà che alla prima mano: uno apre, l’altro chiama, io pusho A-Q, chiamano entrambi e pesco la Donna…triple up! Il torneo prosegue per un po’, avrò giocato quattro mani in totale, finché arrivano i Kappa e perdo un pot enorme al river. Bel torneo eh?

A questo punto ci è sembrato doveroso fare una domandina circa i buoni propositi enunciati a inizio anno…

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

So che potrebbe sembrare il contrario dal mio racconto ma in realtà ho già raggiunto quasi tutti gli obiettivi che mi ero prefissato!

Questa è la prova che ci ha gentilmente inviato. Effettivamente manca solo una spunta, anzi due…

 

 

 

Photo credits: ISOP

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari