Friday, Apr. 19, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 31 Ott 2012

|

 

WSOP 2012 – Limp, check, tuffi: la sagra del brutto gioco

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP 2012 – Limp, check, tuffi: la sagra del brutto gioco

Area

Vuoi approfondire?

Il tavolo finale del Main Event WSOP non è ancora finito. Anzi… non ha proprio intenzione di finire. Il ritmo è mortalmente lento e i tre player rimasti in gioco, che si stanno affrontando da quasi 10 ore al tavolo, hanno preso alcune cattive abitudini:

LIMPANO da bottone, specialmente il chipleader Greg Merson. In un tavolo 3-handed il PFR dei giocatori si aggira intorno a un ridicolo valore medio del 25%. Si instaura quindi il circolo vizioso: limp del bottone, complete dello small blind, check del grande buio e si va al flop in tre.

Non contenti della pochezza dell’action preflop… CHECKANO tantissimo postflop. Bussano con il nulla e con mid value, quando l’action dice che sarebbe bellissimo bluffare, o thin valuebettare. Niente da fare, loro vogliono solo arrivare a girare le carte alla fine della mano.

E poi tutt’ad un tratto… si TUFFANO! Dopo aver checkato e foldato l’impossibile nelle mani precedenti, uno di loro ogni tanto si sveglia e decide che top pair senza kicker è abbastanza per andare rotto direttamente al flop. E quando c’è il call, si girano mani random, che ricostruiscono giocate apparentemente prive di senso.

Vedendo un tavolo finale del Main Event WSOP di questo tenore, le critiche che siamo abituati a muovere a Phil Hellmuth sembrano bazzecole a confronto! E vogliamo parlare di Merson, coachato nientemeno da Phil Ivey? Sarà stato lui a dirgli di limpare i bottoni?

Questi giudizi di un cronista in crisi di sonno possono sembrare troppo acidi… ma non sono io il solo a pensarla in questo modo. Ecco alcuni pareri sicuramente più autorevoli del mio!

Flavio Ferrari Zumbini

Mi sono svegliato in preda agli incubi: stavo sognando che i tre giocatori rimasti al Final Table limpassero tutti i colpi all’infinito…
Blah, nessuno merita mai davvero di vincere il Campionato del Mondo, i tre di questo anno meno che mai!

Gianluca “Seven” Mattia

Stavo iniziando a valutare ed a sperimentare il limp da bottone in determinati spot ma questi mi stanno facendo venire il vomito!!!

Massimiliano “Visdiabuli” Martinez

No ma dai quittate plz. […]

47 ore di limp e poi pusha sciallo 33 (che obv ci può stare), ma mi sa che io non ci ho capito un ca**o.[…]

Abbatteteli… zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

Max Pescatori

It’s official: the new world series of poker main event will be the biggest donk ever

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari