Tuesday, Jul. 16, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 31 Ott 2012

|

 

Phil Ivey apre un sito di coaching: “Voglio far vincere gli appassionati di poker!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Phil Ivey apre un sito di coaching: “Voglio far vincere gli appassionati di poker!”

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Phil Ivey ha da poco lanciato il suo sito iveypoker.com che ha come obiettivo quello di insegnare i segreti del poker a tutti i giocatori.

“Voglio insegnare al mondo come si gioca nel modo migliore al poker”, queste le prime parole rilasciate dal Ivey ad ESPN.

“Le persone non stanno imparando a giocare nel modo giusto – continua Ivey – Spesso si vedono giocatori che si siedono semplicemente ai tavoli, ma non imparano realmente a giocare nel modo giusto. Quello che faremo è insegnare alle persone come si diventa un giocatore di poker vincente. Penso che un sacco di gente non sappia davvero cosa significhi giocare a poker e credo che il sito darà l’opportunità di confrontarsi con i migliori players al mondo.”

Da qui lo slogan del sito: “E’ più divertente quando si vince!”

Le basi sembrano essere molto promettenti: Ivey ha già assoldato coach di primo livello come Patrik Antonius, Jennifer Harman e l’ October Nine Greg Merson che in queste ore sta lottando per il titolo mondiale. Riferendosi al pro finlandese Phil afferma: E’ il secondo miglior giocatore al mondo. Ho giocato spesso a poker con lui e, soprattutto se è deep stack, diventa un avversario molto difficile da affrontare.”

Per il momento il sito internet è in “allestimento”: ci si può iscrivere ad una mailing list e vi è un link al sito personale di Merson. “Presto, però, – afferma Ivey – vi saranno video con numerosi tutorial sul poker e chi si iscriverà alla mailing list riceverà dei punti bonus. Molte funzioni saranno comunque gratuite.”

Si allontana così l’ipotesi di un suo ritorno nel Team di Full Tilt Poker che per il momento annovera Gus Hansen, Tom Dwan e Viktor Blom.

Incalzato da ESPN ha preferito non rispondere sulla questione FTP e Howard Lederer perché potrebbero esserci “conseguenze legali”. “Ci sono molte cose che vorrei dire – conclude Phil Ivey– a tutti i giocatori di poker che si trovavano su quel sito, ma solo quando sarà il momento giusto e credo che arriverà presto. Non vedo l’ora di rispondere a tutte le domande.”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari