Monday, Aug. 19, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Nov 2012

|

 

Merson vince il titolo Player Of the Year WSOP, superato Hellmuth in extremis!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Merson vince il titolo Player Of the Year WSOP, superato Hellmuth in extremis!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Il nuovo campione del mondo Greg Merson, dopo una lunga maratona al tavolo finale ha portato a casa il braccialetto più ambito da tutti i giocatori di poker.

Ma, grazie al suo primo posto al Main Event delle WSOP, è riuscito a imporsi anche nella speciale classifica WSOP Player of the Year (POY): al player americano, infatti, come unico risultato, serviva vincere il tavolo finale per scalare la classifica.

Sul filo di lana, quindi, Phil Hellmuth vede sfumare il successo e conoscendo il suo carattere focoso non avrà preso bene la notizia del suo secondo posto.

Prima del tavolo finale, il pluribraccialettato Poker Brat comandava la classifica con 889.33 punti, mentre Greg Merson era notevolmente distanziato nonostante avesse  raccolto gran parte dei punti dopo il prestigioso primo posto nell’evento #57, il $ 10.000 No Limit Hold’em – Six Handed.

Poi, come sappiamo, è arrivata la vittoria  nel ME per il “nuovo figlioccio di Phil Ivey” che gli ha permesso un incredibile rimonta per guadagnare il titolo di Player of The Year: 981.13 punti in totale per un primo posto tutto sommato meritato, nonostante qualche critica per il gioco espresso nelle fasi finali del Final Table.

La speciale classifica annovera al terzo posto  Antonio Esfandiari che ha festeggiato nel migliore dei modi le sue WSOP grazie alla vittoria nel “Big One”.

Di seguito vi proponiamo i primi 10 classificati:

1.  Greg Merson – 981.13

2.  Phil Hellmuth – 889.33

3.  Antonio Esfandiari – 683.10

4.  John Monnette – 623.25

5.  Phil Ivey – 568.70

6.  Michael Mizrachi – 568.70

7.  David (ODB) Baker – 517.13

8.  Joseph Cheong  – 501.75

9.  Timothy Adams  – 482.78

10.  Andrew Frankenberger – 481.86

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari