Friday, Oct. 18, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 13 Mar 2013

|

 

Phil Ivey: “Dopo le WSOP mi ritiro dal poker!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Phil Ivey: “Dopo le WSOP mi ritiro dal poker!”

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Una notizia inaspettata, quanto improvvisa arriva direttamente dalla chat di Full Tilt Poker.

Mentre era in corso l’attesissima sfida tra Full Tilt Poker e PokerStars, in chat è comparso il nick “Polarizing”.

Come molte persone, anche Phil Ivey era concentrato nel seguire il match tra Gus Hansen e Daniel “Kid Poker” Negreanu.

Ma tra una chiacchierata ed una battuta, compare una frase scritta da Polarizing che non avremmo mai voluto leggere: “Mi ritirerò dal poker dopo le WSOP”.

phil_ivey_chat

La frase certamente non poteva passare inosservata: e se tutto fosse vero? Il giocatore più forte al mondo vuole veramente abbandonare la sua carriera pokeristica?

In realtà, una scelta così importante non dovrebbe essere comunicata in modo tanto frettoloso in una semplice chat e quindi, dovrebbe essere facile ipotizzare, che alla fine si sia trattato di un semplice gesto goliardico.

E’ veramente difficile immaginare come il “Tiger Woods del Poker” possa abbandonare il poker in modo così netto: dopo aver attraversato numerose difficoltà come il divorzio dalla moglie e il black Friday che ha subito la “sua” Full Tilt Poker, per Phil Ivey era arrivato il momento di far tornare a brillare la sua stella.

Recentemente lo si è visto molto impegnato come manager per il suo sito di coaching e magari la sua attività ai tavoli da gioco potrebbe subire soltanto una lieve frenata.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari