Friday, Jun. 18, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 8 Giu 2013

|

 

Dario Alioto al Day2 dell’Evento 15, H.O.R.S.E.

Dario Alioto al Day2 dell’Evento 15, H.O.R.S.E.

Area

Vuoi approfondire?

Dopo Max Pescatori, che riusciva ad arrivare al Day2 del torneo di Stud, è di nuovo Dario Alioto che si fa avanti in un torneo di varianti, questa volta nell’Evento 15, H.O.R.S.E., 1.500$. Ci sono anche brutte notizie e sono, che oltre a essere l’unico italiano rimasto, Dario è davvero short. Quando domani partirà l’undicesimo livello del torneo, nella fase di Hold’em 500-1000, il giocatore palermitano avrà davanti a se 6.500 fiches, meno di 10 bui.

Ormai ci stiamo abituando a vedere come gli eventi delle varianti presentino un field sopra la media degli eventi di solo Hold’em. Questo torneo di H.O.R.S.E. non è stato un’eccezione e fra gli 862 iscritti abbiamo visto i soliti Negreanu, Ivey, Mercier… Ma i grandi pro ci stanno anche abituando a non andare molto deep in questi tornei e infatti tanti di loro erano eliminati anche nei primi livelli. Probabilmente avevano in mente più il torneo Heads-Up di 10.000$ di questo H.O.R.S.E., che ha comunque un primo premio non certamente fra i più bassi delle WSP: 258.960$.

Dario Alioto tenterà quindi di raddoppiare il prima possibile per poter mettersi in pari con i 177 giocatori rimasti, di cui 96 andranno a premio. Lontani per ora sono i giocatori più pericolosi rimasti: David Chiu, Jesse Sylvia, Andy Bloch… In ogni caso siamo fiduciosi visto il gran momento di forma che sta attraversando Alioto, che ha già fatto un sesto posto nel primo evento giocato e che certamente non è venuto a Las Vegas a fare un itm ogni tanto, ma a prendersi il suo secondo braccialetto.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ecco il chipcount dei primi dieci:

WSOPEv15Day2

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari