Saturday, Jul. 20, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 5 Giu 2013

|

 

Dario Alioto al tavolo finale WSOP si arrende in sesta posizione

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Dario Alioto al tavolo finale WSOP si arrende in sesta posizione

Area

Vuoi approfondire?

E’ il settimo tavolo finale delle World Series Of Poker per Dario Alioto, il record italiano.

Il capitano del Team Pro Sisal ha trovato l’ennesimo final table all’evento numero 8 delle WSOP 2013, un evento di 8-game da 2.500 $ di buy-in che già in passato gli aveva regalato grandi soddisfazioni.

Purtroppo per i colori azzurri, il day 3 di questo torneo non è stato positivo per Dario, che partiva con uno stack sopra la media ma ha perso parecchi colpi nel corso della giornata, salendo e scendendo nel chipcount. Ma nonostante gli “swing” Alioto ha portato avanti il suo torneo mentre tanti altri cadevano, vedendo il field ridursi dai 20 player di partenza fino al tavolo finale da otto giocatori.

A questo final table, che non abbiamo potuto purtroppo vedere in streaming a causa della mancanza fisica di tavoli attrezzati per le telecamere – al Rio ce ne sono due, ed erano entrambi impegnati con due eventi di No Limit Hold’em – Dario è arrivato con uno degli stack più corti in gioco. Due player, Mike Wattel e Marco Johnson, sono stati eliminati in pochi minuti al tavolo finale, ma poi purtroppo è arrivato anche per il palermitano il momento di lasciare la competizione.

La mano che ha posto fine al torneo di Dario è stata piuttosto sfortunata: nella rotazione di Limit Omaha Hi-Lo, l’italiano ha messo quasi tutto il suo stack dentro il piatto con un’equity dell’80% circa, con AK93 su un flop che recitava J25. L’avversario Eric Crain con 8843 ha trovato un magico Asso al turn per la scala e contemporaneamente il “nut low”: niente fiori river, e Dario Alioto ha dovuto abbandonare il tavolo.

35.364 $ di premio per il sesto posto, un po’ di rammarico per un braccialetto che ormai sembrava vicino, ma comunque un‘ottima performance per Dario, che liquida il colpo sfortunato con un “That’s poker” e non si dà certo per vinto: domani stesso tornerà ai tavoli del Rio Casino per giocare l’evento Stud Hi-Lo da 5.000 $ di buy-in!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari