Saturday, Feb. 27, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 26 Giu 2013

|

 

Giornata da dimenticare per Pescatori e Alioto al PLO Hi-Lo

Giornata da dimenticare per Pescatori e Alioto al PLO Hi-Lo

Area

Vuoi approfondire?

Finora era stato un luogo comune parlare di Max Pescatori e Dario Alioto arrivando al Day2 dei tornei di varianti in queste WSOP. Ieri invece, per la prima volta quest’anno, nessuno dei due è riuscito a sopravvivere a un Day1 dove non sono mancati i colpi strani e le mani che potevano andare in un altro modo. Abbiamo perso anche in questo Day1 il calabrese Salvatore Bonavena, arrivato da poco a queste WSOP.

La giornata di Pescatori è stata piuttosto travagliata , non riuscendo mai a entrare in partita. Alla pausa cena era non solo sotto average ma anche sotto lo stack iniziale. Max ci diceva che “è un peccato che ci siano poche occasioni per giocare la variante hi low perchè il livello è basso“.

Il pro di Poker Club ci spiegava anche perché: “ci sono tanti giocatori che puntano solo all’high senza tenere conto del low, vanno rotti con mani come AKQJ che è una starting hand fortissima nell’high ma che in un gioco come questo è ottimale per vedere il flop a costi contenuti, non per giocarsi il torneo come diversi fanno“.

Per capire quanto sia stata frustrante la giornata di Max basta vedere che precisamente è stato eliminato con una mano di questo tipo, AQQK, fatta solo di carte high. Su un flop J75 è andato rotto con l’overpair e quattro quinti di colore, ma l’avversario era ben coperto con JJ per il punto high mentre Max non aveva nessuna chance di vincere il low. Sicuramente tanta history di mezzo fra i due giocatori.

PescatoriOut2

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il Day1 di Dario Alioto sembrava andare invece molto meglio. Il pro di Sisal Poker aveva raddoppiato lo stack a metà a giornata ma poi è stato “quartered”. Nell’Omaha Hi-Lo uno viene “quartered” quando riesce a vincere solo un quarto del pot. Cioè, dai due pot in gioco, l’high e il low, si ottiene solo metà di uno di loro in cui si pareggia. Anche se si può pensare che comunque “qualcosa si vince” nella pratica significa vedere dimezzato il proprio stack. Se con il nostro stack di 100 costruiamo un pot di 200 con un altro avversario ma alla fine ci ritorna solo 50, abbiamo dimezzato il nostro stack.

La mano con cui Dario ha subito questo colpo è AK72 con due fiori mentre il suo avversario ha A872 e domina l’azzurro a fiori. Board 8J745 ed entrambi pareggiano con l’A2 per il punto low mentre l’avversario di Dario floppa doppia coppia per il punto high.

Dopo questo brutto colpo è arrivato un altro ancora più difficile da mandare giù, come spiegava lo stesso Alioto: “Avevo 12.5k chips, limpa utg e io utg+1 faccio 2k com AKJ2 double suited picche e cuori, il bottone fa 7250 con AAT8 suited a fiori. Anche vedendogliele non potrei passare essendo un flip, al flop KT5 con due picche pusho e sto al 71%, turn un bel 4, river 4!“. I conti di Dario sono giusti, anzi, al turn era ancora al 61%.

Come dicevamo, giornata certamente nera per i nostri, che iniziano ad accumulare forse troppe bad beat negli ultimi tornei e sono un po’ giù di morale. Basta sentire Alioto: “Ennesimo torneo consecutivo dove nell’unica volta in cui sono allin vengo eliminato. Domani day off e dopodomani c’è il 10game, quart’ultimo torneo prima della fine di questa sofferenza alle Wsop. Nel frattempo l’orticaria mi sta uccidendo per lo stress“. Pescatori era meno esplicito ma queso tweet trasuda tanta amarezza:


Dario ha già la vista pronta nell’Evento 50, 10-Game Mix / Six Handed, 2.500$ mentre Max sappiamo sia concentrato soprattutto nel 55, il Poker Players Championship da 50.000$. Speriamo riescano a riprendersi in questi giorni di riposo e possano esprimere il loro milgior poker nei prossimi eventi.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari