Friday, Jan. 28, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Giu 2013

|

 

Pescatori avanti al Day2 del Limit Hold’em, Astarita subisce un colpo da fantascienza!

Pescatori avanti al Day2 del Limit Hold’em, Astarita subisce un colpo da fantascienza!

Area

Vuoi approfondire?

Mentre i big internazionali sono impegnati al One Drop da 111.111$, i nostri big nazionali continuano a fare bene nei tornei da pokeristi e non da miliardari: per questo motivo troviamo un Max Pescatori in forma nell’Evento 48 Limit Hold’em Six Handed, 2.500$.

Max ha chiuso la giornata in 83ª posizione, con 14.100 fiches, due terzi dell’average. Situazione decisamente migliorabile ma non drammatica, soprattutto perché il pro di Poker Club è uno che la variante Limit la conosce molto bene, a differenza di alcuni dei giocatori che ha trovato: “il tavolo era dei migliori perchè c’erano due giocatori che conoscevano poco la variante“, ci spiegava Max.

Pescatori ha seguito le sue abitudini degli ultimi giorni ed è entrato in late registration, risparmiando forze in quello che lui stesso ha definito “una maratona“. Non è stato comunque un problema dal punto di vista pokeristico, perché Max ha sfruttato la sua esperienza per trovare due raddoppi veloci e lanciarsi alla conquista della parte alta del chipcount.

Purtroppo avere dei giocatori al tavolo inesperti nel limit non è solo un vantaggio, a volte può dimostrarsi un grosso problema e Pescatori l’ha subito oggi nella sua pelle: “Il problema è che [questi giocatori] non foldavano mai, in queste situazioni devi hittare per poter raccogliere chips. Ho visto tre KK vincendo il piatto solo una volta“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Abbiamo perso invece Giulio Astarita dopo una mano di quelle che quando capitano online si pensa a un server truccato, a “uno che deve andare avanti” e a tutti i complotti mondiali possibili. La mano in questione è un full di Giulio con KT su board TT5A5 mentre il rivale al river ha girato contentissimo 55 per un poker. Anche se Giulio è riuscito a perdere i minimi in una mano così, ha subito un duro colpo di cui non si è ripreso ed è stato eliminato qualche mano più tardi.

In ogni caso abbiamo ancora il “Pesca” dentro, passa al Day2 e sarà uno da tenere d’occhio nonostante non possa vantare (ancora) uno stack imponente. Max conosce bene questo gioco, ha esperienza, sa dosare le forze e siamo sicuri che domani sarà di nuovo protagonista ai tavoli. Ecco il chipcount dei primi 15:

WSOPEv48Day2

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari