Trenta giorni per amare il poker | Italiapokerclub

Tuesday, Apr. 7, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 4 Ott 2013

|

 

Trenta giorni per amare il poker

Trenta giorni per amare il poker

Area

Vuoi approfondire?

Abbiamo davanti a noi trenta giorni in cui poter godere a pieno del nostro sport preferito. Trenta giorni che sono solo paragonabili al mese frenetico delle WSOP a Las Vegas. Trenta giorni che si chiudono precisamente con il Final Table del Main Event delle WSOP, i Mondiali del poker.

Anche se il poker online è diventato il protagonista della vita dell’immensa maggioranza dei pokeristi, giocatori e amanti di questo gioco sanno che nessuna vittoria al pc di casa sarà mai paragonabile a un torneo live, all’adrenalina di spingere tutte le fiches in mezzo, in bluff o con il nuts, in bolla o al Final Table, per qualche centinaio di euro o per qualche milione di dollari.

Il poker live è e continuerà ad essere la più alta manifestazione di questo gioco, dove le percentuali contano molto meno, dove ci sono quelle giocate fatte sui giocatori e non solo con le carte, dove il vero poker player si esalta e ricorda ai grinder dell’online che hanno ancora una lunghissima strada davanti a loro se vogliono diventare leggende del poker.

Durante questi 30 giorni potremo assistere ad alcuni dei tornei più importanti dell’anno, concentrati sopratutto su tre città: Londra, Parigi ed evidentemente Las Vegas. Mentre è già partita la tappa di Londra del circuito nazionale di PokerStars, oggi inizia il vero e proprio EPT, con il Super High Roller da 50.000£. Grandi nomi sono attesi: Jonathan Duhamel, Daniel Negreanu, “Elky” Grosspellier oppure Viktor Blom, che sta attraversando un momento durissimo online.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Quando finirà l’EPT di Londra (dopo il Main Event e un altro High Roller) i migliori giocatori del mondo viaggeranno a Parigi per le World Series of Poker Europe, che si terranno nella capitale francese fra il 12 e il 25 di questo mese. Otto braccialetti in gioco e tante emozioni di vivere in questa trasferta delle WSOP.

Alcuni di loro torneranno probabilmente dopo a Londra a giocare la seconda tappa dell’Alpha8, il torneo High Roller del WPT che avrà un buy-in di niente meno che 100.000£, quindi dobbiamo aspettarci un field di primissimo livello. Finito l’Alpha8 inizierà subito il countdown per il Final Table dei November Nine, che si giocherà il 4 e il 5 novembre ovviamente a Las Vegas.

E in Italia? Alcuni dei nostri migliori giocatori saranno fuori a giocare questi tornei ma tanti altri rimarranno per giocare alcuni grandi tornei, iniziando dall’Italian Poker Open che si terrà a Campione d’Italia fra il 9 e il 14 ottobre. Subito dopo, e senza spostarci di un solo metro potremo vedere anche la tappa nazionale del World Poker Tour che si disputerà fra il 15 e il 21 ottobre. Non appena sarà finito i riflettori punteranno su Sanremo, dove si giocherà l’Italian Poker Tour, in cui è confermata la presenza dell’ex calciatore Ronaldo Nazario da Lima.

Ma come si fa a non amare il poker?

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari