Tuesday, Feb. 7, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Ott 2013

|

 

Alpha8 Londra, Day1: Viktor Blom e Tony G si avvicinano al Final Table

Alpha8 Londra, Day1: Viktor Blom e Tony G si avvicinano al Final Table

Area

Vuoi approfondire?

Ieri il poker di primissimo livello è tornato a Londra dopo l’European Poker Tour di inizio mese. Per due giorni al casinò Palm Beach si terrà l’High Roller Alpha8, che nella sua versione londiner esige un buy-in di 100.000£ per i partecipanti. Un prezzo che non tutti possono pagare, ovviamente, ma è proprio quello che lo rende così special e che rende così esclusivo questo torneo.

La principale notizia di questa tappa di Londra è la presenza di due giocatori che non lasciano mai indifferenti: da un lato Tony G, in uno dei suoi ultimi tornei live prima di dedicarsi a tempo pieno alla politica, dall’altro quel genio sregolato di Viktor Blom, che sembra essere tornato sulla via del successo online dopo un downsing che l’ha visto bruciare più di cinque milioni di dollari negli ultimi mesi dell’estate.

Sia Tony G che Viktor Blom hanno finito il Day1 in ottime posizioni, terzo e quinto rispettivamente. Comanda invece il tedesco Tobias Reinkemeier, mentre i suoi connazionali Fabian Quoss, secondo, e Philipp Gruissem, ottavo, assicurano una nutrita rappresentanza teutonica in questo Day2. In totale, 11 giocatori sono sopravvissuti a questa prima giornata.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In teoria non vedranno il secondo giorno di competizione Antonio Esfandiari (che ieri ha già speso due buy-in), Sorel Mizzi, Erik Seidel o Sam Trickett, che sono stati eliminati e avranno riflettuto tanto durante la notte sul da farsi per oggi: fare re-entry per altri 100.000£, oppure lasciare perdere e pensare ad altri tornei meno costosi? La risposta la avremo fra qualche ora.

E’ confermata la presenza per il Day2 di Bill Perkins, che dopo aver speso 550.000$ per far fare a Jeff Gross un grosso tatuaggio sul collo, non ha sicuramente problemi a spendere 100.000£ per mezza giornata di poker. A causa dell’incertezza sul numero totale di iscritti, sapremo solo in giornata il payout e la prima moneta. Finora ci sono state 19 entries, un numero già molto vicino alle 21 della tappa del Florida, quindi è probabile che il primo premio sia simile, in sterline, ai quasi 900.000$ vinti da Silverman alla fine di agosto.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari