Sunday, Oct. 20, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Mag 2014

|

 

Big One for One Drop: anche la Selbst tra i 33 già iscritti al torneo da un milione di dollari!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Big One for One Drop: anche la Selbst tra i 33 già iscritti al torneo da un milione di dollari!

Area

Vuoi approfondire?

A quindici giorni dall’inaugurazione della 45esima edizione delle World Series of Poker, trapelano già le prime indiscrezioni sull’evento di maggior richiamo mediatico dell’intera manifestazione.

Il “Big One for One Drop“, torneo da 1.000.000$ di buy-in, in programma dal 29 giugno al primo luglio, ha già fatto segnare le prime iscrizioni. Tra i 33 player già registrati spunta il nome di Vanessa Selbst, prima donna ad affrontare il “surreale” evento:

“Sono veramente eccitata all’idea di prendere parte al Big One – ha dichiarato Vanessa. Nel 2012 decisi di non partecipare, ma dopo aver visto il divertimento dei protagonisti nel giocarlo e il profondo impatto sociale dell’evento, ho capito che questa volta non potevo mancare.”

La fortissima giocatrice americana ha giustamente rimarcato lo scopo benefico del torneo ideato da Guy Lalibertè: gran parte del buy-in sarà infatti destinato all’associazione umanitaria del canadese (One Drop organization) che ha come obiettivo quella di garantire l’accesso all’acqua potabile in ogni zona del mondo. 888.889$ vanno a montepremi, gli altri 111.111$ sono di fatto una donazione vera e propria.

Visto l’elevato numero di iscritti, ESPN ha deciso di effettuare una copertura completa dell’evento, proponendola due settimane dopo il termine delle WSOP in tre diverse puntate (day1 e day2; day2 e final table bubble; final table).

Il CAP di iscrizioni è fissato a 56 player e non è utopia pensare di poter raggiungere la soglia prevista. Così fosse, il primo premio eccederebbe i 20 milioni di dollari.

Nella lista degli iscritti, oltre ai vari Phil Ivey, Jason Mercier, Philipp Gruissem, Phil Galfond, ci sarà ovviamente anche Antonio Esfandiari, che grazie al trionfo del 2012 e ai 18.346.673 $ incassati si è portato prepotentemente in testa alla all-time money list mondiale.

Secondo i bookies, anche in questa edizione “The Magicianpartirà con i favori del pronostico. Tra gli altri non mancheranno, ovviamente, anche l’ideatore del Big One, Guy Lalibertè, e il runner-up 2012, Sam Trickett.

Sorprendente, invece, la registrazione di Jean Robert Bellande, che pare abbia pagato l’intero di buy-in in contanti, presentandosi alle casse del Rio munito di alcuni borsoni da ginnastica contenenti una vera e propria vagonata di dollari.

Per chi volesse accedere all’evento per vie “traverse” saranno disponibili diversi satelliti più o meno onerosi: si potrà partire addirittura con degli step che andranno dai 200$ ai 3.750$. Chi volesse tentare il satellite vero e proprio dovrà invece sborsare 25.300$. Tra questi potrebbe esserci il nostro Antonio Buonanno che proprio qualche ora fa ha dichiarato di voler provare a partecipare a questo incredibile evento.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari