Wednesday, Oct. 16, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Giu 2014

|

 

Il Big One si avvicina: Hellmuth vende quote maggiorate su Twitter, Tom Dwan lascia Macao e arriva a Vegas…

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Il Big One si avvicina: Hellmuth vende quote maggiorate su Twitter, Tom Dwan lascia Macao e arriva a Vegas…

Area

Vuoi approfondire?

L’ora ‘x’ è vicina: manca sempre meno al Big One For One Drop, probabilmente, al pari del Main Event, il torneo più atteso di questa edizione delle World Series, vuoi per il proibitivo buy-in di un milioni di dollari vuoi per il field limitato e con nomi da urlo.

Al momento sono già 40 i players che hanno confermato la loro partecipazione. Tra questi anche Phil Hellmuth, che ha appena annunciato a mezzo Twitter che venderà il 9% delle sue quote, a $100,000.

 

La cosa che fa sorridere e che probabilmente non ci si aspetta da un giocatore come lui è che, nella seconda parte del tweet, Hellmuth ricorda di essere arrivato quarto nell’edizione del 2012 e di aver saltato quella del 2013 perché non era in forma.

Come tutti ben sanno, però, nell’edizione delle WSOP dell’anno passato, il Big One da un milione di dollari non fu organizzato ed è pressoché paradossale che a Hellmuth sia sfuggito.

Non sono mancati i commenti di alcuni followers che hanno fatto notare la cosa, ma è verosimile che ‘Poker Brat’ si riferisse al ‘Little One’, una versione ridotta del torneo milionario, che si svolse nel 2013.

Rimanendo sempre nel mondo di Twitter, nel pomeriggio di ieri il poker player Dan Fleyshman ha postato una foto di una conversazione in cui Jean-Robert Bellande chiedeva al suo grande amico e più volte finanziatore Dan Bilzerian di acquistare il 5% delle sue quote per il Big One. La risposta, in perfetto stile Bilzerian, non lascia spazio a fraintendimenti:

Infine, sempre nella giornata di oggi, dopo aver lasciato i tavoli di cash game di Macao, pare che sia atterrato a Vegas proprio Tom Dwan. Anche lui di sicuro non avrà problemi nell’iscriversi al Big One.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari