Saturday, Jan. 29, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Set 2014

|

 

Tom Dwan si rivede ai tavoli High-Stakes: ritorno di fiamma o fuoco fatuo?

Tom Dwan si rivede ai tavoli High-Stakes: ritorno di fiamma o fuoco fatuo?

Area

Vuoi approfondire?

Sul suo conto negli ultimi temi se ne sono dette di cotte e di crude: da chi pensava che fosse definitivamente andato broke, a chi lo voleva protagonista di piatti milionari.

Inutile dire che Tom Dwan è conosciuto per essere un giocatore tanto talentuoso quanto imprevedibile, capace di scendere e risalire la china in brevissimo tempo.

Ultimamente, però, la sua assenza dai social network, la scarsa presenza nei tornei live, tra cui una magra apparizione al Main Event WSOP 2014, e le sempre meno notizie sulle sue partecipazioni ai tavoli High Stakes hanno fatto pensare a qualcuno che la buona stella del top player statunitense fosse in declino, anche se sappiamo bene che personaggi del genere sono duri a morire e hanno sempre il loro asso nella manica.

E così, stando a quanto riportato dalla rivista tedesca Poker Magazin, Tom Dwan è riapparso finalmente in pubblico in qualità di ospite d’onore all’inaugurazione del Poker King Club, rinomata poker room di Macao, spostata temporaneamente presso il Venetian.

In questa sede il top player americano, dopo diversi mesi di assenza dalle scene, si è seduto ai tavoli per giocare al 25/50 e al 300/600 NLHE, prendendo parte all’evento.

Un ritorno di fiamma o una semplice comparsata? Difficile dirlo, ma visto che una rondine non fa primavera, una semplice apparizione ai tavoli non è sufficiente a provare che Durrrr sia di nuovo pronto alla ribalta degli High Stakes che contano.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Anche se c’è da dire che il Poker King Club ha ospitato spesso giocatori del calibro di Phil Ivey, Sam Trickett, Johnny Chan, Gus Hansen e Andrew Robl, sempre alle prese con gli uomini d’affari cinesi.

Fra questi fino a poco tempo fa c’era anche Tom Dwan, ma se la sua stella tornerà finalmente a brillare sarà soltanto il tempo a dircelo.

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari