Friday, Aug. 12, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Apr 2015

|

 

Summit TDA spostato all’Aria: accolte le proteste del mondo online

Summit TDA spostato all’Aria: accolte le proteste del mondo online

Area

Vittoria su tutti i fronti per il mondo del poker online. La polemica scatenata da molti giocatori professionisti e rappresentanti del mondo del poker online circa la scelta del Venetian quale sede della settima conferenza biennale dei Tournament Director ha fatto rivedere i piani del consiglio di Amministrazione dell’Associazione organizzatrice.

L’evento è stato quindi spostato dal Venetian all’Aria, altro storico casinò della Strip.

Cambiano anche le date come ha annunciato via Twitter uno dei membri del board, il TD WSOP Matt Savage.

Rispondendo infatti alle sollecitazioni dei partecipanti non statunitensi la convention nella quale si discuterà delle regole del poker live è stata spostata all’ultimo weekend di giugno in modo da garantire una partecipazione maggiore.

Saranno così presenti oltre 150 tournament director provenienti da ogni parte del mondo, oltre a una piccola rappresentanza di giocatori professionisti pronti a far sentire la loro voce.

 summit tda aria

Savage ha spiegato che il clamore suscitato dalla decisione di confermare il Venetian come sede della conferenza è stato molto forte e ha fatto riflettere i vertici della TDA.

Molto importante in quest’ottica è stato anche il parere di vari giocatori professionisti che Savage ha detto di stimare personalmente, i quali avevano espresso nei giorni passati il loro dispiacere per la scelta di organizzare il summit nel casinò di proprietà di Sheldon Adelson, noto oppositore del poker online. Tra questi anche il campione del mondo del 2013, lo statunitense Ryan Riess.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In un intervento su un noto forum americano Matt Savage ha poi spiegato che non è assolutamente intenzione dell’associazione sostenere le idee di Adelson e che sono state proprio le lamentele dei giocatori a portare le numerose offerte di aiuto che ha ricevuto nella prima settimana di Aprile per l’organizzazione della convention.

Una delle più clamorose è stata senza dubbio quella di Alex Dreyfus, personalmente ringraziato da Savage anche se poi si sono concluse le trattative direttamente con l’Aria Resort Casino, ma anche il Planet Holliwood si era offerto in qualità di prestigiosa location.

L’Aria si candida così come secondo polo attrattivo per il mondo del poker durante l’estate 2015. Dopo il VII summit TDA infatti si svolgerà l’incrdibile high roller da 500.000 dollari di buy in che vede già più di 60 giocatori sulla lista degli iscritti e qualche giorno dopo il World Poker Tour 500, storico appuntamento che vedrà tra i Tournament Director impegnati l’italiano Christian Scalzi con un montepremi garantito di ben 1 milione di dollari.

Questo appuntamento vedrà ai nastri di partenza anche molti azzurri attratti da una struttura giocabile per un buy in di soli 565 dollari e un garantito così prestigioso frutto della collocazione di ben sei day 1 spalmati in una prima settimana di luglio super intensa in preparazione del Main Event delle World Series.

Non resta dunque che attendere la VII edizione della convention TDA in vista di possibili novità che influenzeranno sin da subito i tornei di poker sportivo. Potremo infatti seguire il summit via streaming su Twitch grazie a Rob Perelman.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari