Friday, Dec. 2, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 31 Mar 2015

|

 

Christian Scalzi: “WPTN Venezia nel salotto del poker europeo… E poi Amsterdam!”

Christian Scalzi: “WPTN Venezia nel salotto del poker europeo… E poi Amsterdam!”

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Due mesi veramente intensi per Christian Scalzi. Il tournament director sarà prima nella storica location di Cà Vendramin a Venezia per la prima tappa 2015 del WPT National, e poi a Maggio all’Holland Casino di Amsterdam dove per la prima volta sbarcherà il World Poker Tour.

“Riproponiamo il main event da 990 euro dal 17 al 21 aprile nel casinò lagunare per assicurare il giusto appeal e avere così un field internazionale per una tappa italiana – dice Scalzi – Moltissimi stranieri, soprattutto francesi e svizzeri, hanno già confermato la loro presenza: la scelta di Cà Vendramin quindi è risultata sicuramente azzeccata. Numerose sono poi le convenzioni che abbiamo stipulato con gli alberghi attorno al casinò, in modo da garantire il giusto prezzo a tutti i giocatori e non appesantire il costo della trasferta”.

Questo è il programma dell’evento che si terrà nella città delle gondole:

wptnational

L’ultima tappa del circuito a novembre ha visto un final table stellare dove su tutti ha prevalso Erion Islamay davanti a Domenico Drammis, Gianluca Bernardini, Antonio Bernaudo e Gianluca Speranza.

Scalzi tiene a sottolineare la dimensione alla portata di tutti del WPT National: “Numerosi satelliti partiranno sin da mercoledì 15 e in tal senso è interessante il torneo da 25 euro con in palio 5 ticket garantiti. Poi anche online sono numerose le possibilità di qualifica su Gioco Digitale

Verrà poi la volta di Amsterdam, dove si terrà una delle tappe della quattordicesima stagione di uno dei circuiti più famosi a livello mondiale:

“Il mio 2015 continuerà ad Amsterdam dove approda per la prima volta il World Poker Tour, con il main event da 3.300 euro dall’11 al 16 maggio. L’Holland Casino ha stipulato un accordo esclusivo di quattro anni con l’organizzazione del WPT e sono stato onorato quando mi hanno chiesto di essere il Tournament Director della tappa del 2015. Ho già collaborato con loro per la tappa WPT National di Valkenburg, una delle altre 13 sedi nei Paesi Bassi e la loro professionalità è incredibile. Per questo ci sono state già numerose adesioni per questo evento di maggio, anche di professionisti italiani”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Sicuramente parteciperanno al main event gli italiani che abbiamo visto impegnati nella Global Poker Masters, come Dato, Sammartino e Kanit. E non si lasceranno nemmeno sfuggire l’occasione di partecipare all’high roller da 6.000 euro. In totale saranno ben 14 gli eventi di questo festival pokeristico.

Amsterdam è una location fantastica, paragonabile a Venezia per appeal e fascino. E a detta di tutti i professionisti una delle migliori mete per giocare a poker: lo spirito che si respira in occasione di eventi come il Master Classics of Poker di Novembre è incredibile. E questo tipo di coinvolgimento è quello che ricreeremo sicuramente in questa tappa del World Poker Tour. Non nascondo che ci aspettiamo numeri veramente importanti per far sì che questa tappa diventi nei prossimi anni un appuntamento tra i più importanti al mondo forti anche dell’accordo che il brand WPT ha instaurato con il gruppo olandese”.

Era stato Alessandro Chiarato, uno dei più famosi pro italiani, a decantarci le virtù della città dei tulipani per un giocatore di poker.

Lasciamo Christian, ormai riconosciuto come uno dei più importanti td a livello mondiale non prima di avergli chiesto una battuta sulla recente querelle legata alla location del summit 2015 della Poker Tournament Director Association:

Parteciperò sicuramente alla conferenza di giugno. E’ un evento veramente importante per tutto il movimento e il fatto che i vertici di WPT, EPT e WSOP siano intervenuti nella scorsa edizione testimonia come sia importante ritrovarsi per questo tipo di discussione e per dare al poker un linguaggio universale. So che Matt Savage sta facendo di tutto per assicurare la soddisfazione di tutti coloro che vi prenderanno parte a prescindere da quella che poi sarà la location scelta“.

Non resta che cogliere al balzo la possibilità di partecipare al WPT: iscriviti subito su Gioco Digitale se vuoi conquistare con pochi euro il tuo seat per la tappa italiana di Venezia!

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari